“Toronto & Co: il mosaico nel crogiolo?"