La sentenza in epigrafe sgombera finalmente il campo da ogni residua incertezza in merito ai criteri distintivi fra invenzione di servizio e invenzione d'azienda, dando definitiva prevalenza al criterio dell'esplicita previsione contrattuale (o meno) di una speciale retribuzione a compensazione dell'attività inventiva svolta dal dipendente.

La previsione espressa di una retribuzione speciale per l'attività inventiva quale presupposto necessario perché possa negarsi all'inventore l'equo premio

PIZZOFERRATO, ALBERTO
2004

Abstract

La sentenza in epigrafe sgombera finalmente il campo da ogni residua incertezza in merito ai criteri distintivi fra invenzione di servizio e invenzione d'azienda, dando definitiva prevalenza al criterio dell'esplicita previsione contrattuale (o meno) di una speciale retribuzione a compensazione dell'attività inventiva svolta dal dipendente.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/124034
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact