ANALISI ISTOLOGICA DI TESSUTO DISCALE ERNIATO PRELEVATO CHIRURGICAMENTE. STUDIO PRELIMINARE SU 18 CANI HISTOLOGICAL ANALYSIS OF SURGICAL INTERVERTEBRAL DISC HERNIATION TISSUE. PRELIMINARY STUDY ON 18 DOGS Beha Germana, Pisoni Luciano,Mandrioli Luciana, Bombardi Cristiano, Muscedere Daniele, Del Magno Sara, Cinti Filippo, Benazzi Cinzia Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie, Università di Bologna, via Tolara di Sopra 50 40064 Ozzano Emilia (BO) Riassunto Le ernie dei dischi intervertebrali costituiscono ad oggi una patologia debilitante e dolorosa, che colpisce prevalentemente razze canine condrodistrofiche. La valutazione sia della tipologia di lesione (Hansen tipo I, II e III) che della localizzazione del materiale erniato viene comunemente effettuata con risonanza magnetica a cui segue intervento chirurgico. La necessità di una graduazione istologica del tessuto discale prelevato ha costituito lo scopo di questo lavoro, preliminarmente basato sulla messa a punto di una metodica semiquantitativa per la definizione di gradi di degenerazione delle varie componenti del disco (nucleo polposo e anello fibrocartilagineo). In sede di emilaminectomia per ernia, diagnosticata con risonanza magnetica, su 18 cani di età compresa tra i 3 ed i 13 anni, di entrambi i sessi, condrodistrofici e non, nei tratti tra C4-C5 e L4-L5, sono stati prelevati frammenti di materiale erniario, i quali sono stati sottoposti ad esame istologico (E-E, Gruber). I primi risultati hanno permesso di graduare sia per il nucleo che per l’anello le variazioni di densità cellulare e le lesioni strutturali, secondo una metodica mutuata dalla Medicina Umana. Il grading ha previsto, inoltre, la quantificazione dell’infiammazione e della calcificazione, in quanto presenti a livello di nucleo in 10 casi. Tutti i frammenti analizzati mostravano degenerazione di gravità variabile. Per confermare la validità del grading, e quindi l’entità delle lesioni, sono stati prelevati e sottoposti ad esame istologico 3 frammenti di materiale discale prelevato da soggetti deceduti esenti da patologie erniarie. Summary Intervertebral disc herniation is a debilitating and painful disease, which is most common in canine chondrodystrophic breeds. The evaluation of the types of lesion (Hansen type I, II and III) and the location of the herniated material is commonly carried out with magnetic resonance imaging followed by surgery. Aim of the present study was to develop a semi-quantitative grading method for degeneration of the various component of the disc (nucleus and annulus). During hemilaminectomy, fragments of herniation material were collected for histological examination (HE and Gruber stain) from 18 dogs, diagnosed for discal hernia with magnetic resonance imaging. The dogs were aged between 3 and 13 years, of both sex, chondrodystrophoid and nonchondrodystrophoid, and the sections were collected between C4-C5 and L4-L5. The preliminary results have allowed us to grade the alterations in cell density and structural lesions (based on a human medicine method) both in the nucleus and annulus. In addition, the grading was applied also to inflammation and calcification, present in the nucleus in 10 cases. All the analyzed fragments were affected by various degrees of degeneration. To confirm the efficacy of the scoring and the extent of the lesions, 3 fragments of disc material were collected from deceased subjects, unaffected by disc herniation, and histologically examined.

ANALISI ISTOLOGICA DI TESSUTO DISCALE ERNIATO PRELEVATO CHIRURGICAMENTE. STUDIO PRELIMINARE SU 18 CANI

BEHA, GERMANA;PISONI, LUCIANO;MANDRIOLI, LUCIANA;BOMBARDI, CRISTIANO;DEL MAGNO, SARA;CINTI, FILIPPO;BENAZZI, CINZIA
2012

Abstract

ANALISI ISTOLOGICA DI TESSUTO DISCALE ERNIATO PRELEVATO CHIRURGICAMENTE. STUDIO PRELIMINARE SU 18 CANI HISTOLOGICAL ANALYSIS OF SURGICAL INTERVERTEBRAL DISC HERNIATION TISSUE. PRELIMINARY STUDY ON 18 DOGS Beha Germana, Pisoni Luciano,Mandrioli Luciana, Bombardi Cristiano, Muscedere Daniele, Del Magno Sara, Cinti Filippo, Benazzi Cinzia Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie, Università di Bologna, via Tolara di Sopra 50 40064 Ozzano Emilia (BO) Riassunto Le ernie dei dischi intervertebrali costituiscono ad oggi una patologia debilitante e dolorosa, che colpisce prevalentemente razze canine condrodistrofiche. La valutazione sia della tipologia di lesione (Hansen tipo I, II e III) che della localizzazione del materiale erniato viene comunemente effettuata con risonanza magnetica a cui segue intervento chirurgico. La necessità di una graduazione istologica del tessuto discale prelevato ha costituito lo scopo di questo lavoro, preliminarmente basato sulla messa a punto di una metodica semiquantitativa per la definizione di gradi di degenerazione delle varie componenti del disco (nucleo polposo e anello fibrocartilagineo). In sede di emilaminectomia per ernia, diagnosticata con risonanza magnetica, su 18 cani di età compresa tra i 3 ed i 13 anni, di entrambi i sessi, condrodistrofici e non, nei tratti tra C4-C5 e L4-L5, sono stati prelevati frammenti di materiale erniario, i quali sono stati sottoposti ad esame istologico (E-E, Gruber). I primi risultati hanno permesso di graduare sia per il nucleo che per l’anello le variazioni di densità cellulare e le lesioni strutturali, secondo una metodica mutuata dalla Medicina Umana. Il grading ha previsto, inoltre, la quantificazione dell’infiammazione e della calcificazione, in quanto presenti a livello di nucleo in 10 casi. Tutti i frammenti analizzati mostravano degenerazione di gravità variabile. Per confermare la validità del grading, e quindi l’entità delle lesioni, sono stati prelevati e sottoposti ad esame istologico 3 frammenti di materiale discale prelevato da soggetti deceduti esenti da patologie erniarie. Summary Intervertebral disc herniation is a debilitating and painful disease, which is most common in canine chondrodystrophic breeds. The evaluation of the types of lesion (Hansen type I, II and III) and the location of the herniated material is commonly carried out with magnetic resonance imaging followed by surgery. Aim of the present study was to develop a semi-quantitative grading method for degeneration of the various component of the disc (nucleus and annulus). During hemilaminectomy, fragments of herniation material were collected for histological examination (HE and Gruber stain) from 18 dogs, diagnosed for discal hernia with magnetic resonance imaging. The dogs were aged between 3 and 13 years, of both sex, chondrodystrophoid and nonchondrodystrophoid, and the sections were collected between C4-C5 and L4-L5. The preliminary results have allowed us to grade the alterations in cell density and structural lesions (based on a human medicine method) both in the nucleus and annulus. In addition, the grading was applied also to inflammation and calcification, present in the nucleus in 10 cases. All the analyzed fragments were affected by various degrees of degeneration. To confirm the efficacy of the scoring and the extent of the lesions, 3 fragments of disc material were collected from deceased subjects, unaffected by disc herniation, and histologically examined.
Atti IX Convegno AIPVET
34
39
ATTI ... CONVEGNO NAZIONALE AIPVET
Beha G.; Pisoni L.; Mandrioli L.; Bombardi C.; Muscedere D.; Del Magno S.; Cinti F.; Benazzi C.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/121998
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact