Disomogeneità d'interessi dei creditori concordatari e valutazione di convenienza del concordato