L'intervento, il cui titolo originale, modificato dagli editori in sede di pubblicazione, era Cerimonie religiose attiche ed etruschi di area padana, indaga la rifunzionalizzazione in ambiente etrusco di iconografie presenti su ceramiche attiche riconducibili con certezza ad alcune cerimonie greche: Antesterie o Grandi Dionisie e Misteri eleusini. Ne risultano da un lato la conoscenza approfondita della religione greca da parte degli Etruschi di area padana, dall'altro un'operazione di profonda conversione semantica operata dagli stessi al momento di divenire fruitori di tali immagini. Questa rielaborazione di immagini e concetti diventa evidente nel momento in cui si va ad esaminare il contesto al cui interno le iconografie di festività greche furono poste: contesti, in questo caso tombali, di grande coerenza incentrati su un preciso messaggio che il defunto intende comunicare alla propria comunità di appartenenza, nel segno di un ruolo guida all'interno della comunità (tomba De Luca 109) o di una personale adesione ad una religione misterica di stampo salvifico nel segno di Dioniso.

Ceramica attica e ideologia funeraria. Dioniso in Etruria padana

PIZZIRANI, CHIARA
2010

Abstract

L'intervento, il cui titolo originale, modificato dagli editori in sede di pubblicazione, era Cerimonie religiose attiche ed etruschi di area padana, indaga la rifunzionalizzazione in ambiente etrusco di iconografie presenti su ceramiche attiche riconducibili con certezza ad alcune cerimonie greche: Antesterie o Grandi Dionisie e Misteri eleusini. Ne risultano da un lato la conoscenza approfondita della religione greca da parte degli Etruschi di area padana, dall'altro un'operazione di profonda conversione semantica operata dagli stessi al momento di divenire fruitori di tali immagini. Questa rielaborazione di immagini e concetti diventa evidente nel momento in cui si va ad esaminare il contesto al cui interno le iconografie di festività greche furono poste: contesti, in questo caso tombali, di grande coerenza incentrati su un preciso messaggio che il defunto intende comunicare alla propria comunità di appartenenza, nel segno di un ruolo guida all'interno della comunità (tomba De Luca 109) o di una personale adesione ad una religione misterica di stampo salvifico nel segno di Dioniso.
Meetings between Cultures in the Ancient Mediterranean. Proceedings of the 17th International Congress of Classical Archaeology
29
35
C. Pizzirani
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/112013
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact