The Unification of Italy may be celebrated with modern forms of pilgrimage in the places where the Unification was built, places of the collective cultural heritage of our country, connected to the recovery of memory of this past event. In this paper we will analyse the existing literature on the issues of memory and tourism and on the role of tourism in shaping the collective memory and the national identity of a population and we will discuss how the celebrations for the 150th anniversary of the unification of Italy are promoting the cultural heritage, both material and immaterial, it has produced.

L’Unità d’Italia può essere celebrata da moderne forme di pellegrinaggio nei luoghi che ne hanno costituito le tappe storiche: il turismo nei luoghi che costituiscono il patrimonio culturale collettivo del nostro paese fa parte di una tipologia turistica legata alla fruizione della memoria, che costituisce il nocciolo di questo articolo. Inizialmente viene presentato uno studio della letteratura esistente in materia, di provenienza prevalentemente anglosassone, che consente di analizzare alcuni aspetti problematici della relazione tra memoria e turismo, in particolare rispetto al ruolo di quest’ultimo nel strutturare la memoria collettiva e, da ultimo, l’identità nazionale di un popolo. Si cerca infine di contestualizzare sul territorio italiano questa tipologia turistica, attraverso alcuni eventi che fanno parte delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia e che promuovono una valorizzazione del patrimonio sia materiale sia immateriale connesso agli eventi che hanno condotto a questo importante passaggio storico.

Il turismo della memoria e i luoghi dell’Unità d’Italia

MAGNANI, ELISA
2011

Abstract

L’Unità d’Italia può essere celebrata da moderne forme di pellegrinaggio nei luoghi che ne hanno costituito le tappe storiche: il turismo nei luoghi che costituiscono il patrimonio culturale collettivo del nostro paese fa parte di una tipologia turistica legata alla fruizione della memoria, che costituisce il nocciolo di questo articolo. Inizialmente viene presentato uno studio della letteratura esistente in materia, di provenienza prevalentemente anglosassone, che consente di analizzare alcuni aspetti problematici della relazione tra memoria e turismo, in particolare rispetto al ruolo di quest’ultimo nel strutturare la memoria collettiva e, da ultimo, l’identità nazionale di un popolo. Si cerca infine di contestualizzare sul territorio italiano questa tipologia turistica, attraverso alcuni eventi che fanno parte delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia e che promuovono una valorizzazione del patrimonio sia materiale sia immateriale connesso agli eventi che hanno condotto a questo importante passaggio storico.
Magnani E.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Magnani-Il turismo della memoria e i luoghi dell'Unità d'Italia_pdf.pdf

accesso aperto

Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per Accesso Aperto. Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate (CCBYNCND)
Dimensione 398.5 kB
Formato Adobe PDF
398.5 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/108958
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact