Rassegna di tutti i personaggi, anche anonimi, registrati dalle diverse tipologie di fonti (narrative, epigrafiche, archeologiche, artistiche, etc.) che permettono di conoscere il cristianesimo dell'Emilia - Romagna fino agli inizi del V sec. A partire dalla comunità di Ravenna, vengono presentati coloro che hanno lasciato testimonianza, diretta od indiretta, della loro appartenenza alla Chiesa cristiana, suddivisi per le località di cui è rimasta memoria, fino alle minori Voghenza e Cervia, mai state municipi, ma già in antico sedi di vescovadi. Ne emerge un quadro che all'interno di una presenza estremamente sporadica dalla fine del II sec. alla fine del secolo successivo, diventa sempre crescente durante il IV, anche attraverso episodi centrali come il concilio di Rimini del 359, ma soprattuto grazie a figure importanti come i martiri del III e i vescovi e gli evangelizzatori del IV sec., molti dei quali sembrano di ispirazione se non di mandato ambrosiano, fino ai protagonisti di inizio V sec. come S. Petronio e S. Pietro Crisologo.

Panoramica prosopografica sui più antichi cristiani dell’attuale Emilia – Romagna

ASSORATI, GIOVANNI
2008

Abstract

Rassegna di tutti i personaggi, anche anonimi, registrati dalle diverse tipologie di fonti (narrative, epigrafiche, archeologiche, artistiche, etc.) che permettono di conoscere il cristianesimo dell'Emilia - Romagna fino agli inizi del V sec. A partire dalla comunità di Ravenna, vengono presentati coloro che hanno lasciato testimonianza, diretta od indiretta, della loro appartenenza alla Chiesa cristiana, suddivisi per le località di cui è rimasta memoria, fino alle minori Voghenza e Cervia, mai state municipi, ma già in antico sedi di vescovadi. Ne emerge un quadro che all'interno di una presenza estremamente sporadica dalla fine del II sec. alla fine del secolo successivo, diventa sempre crescente durante il IV, anche attraverso episodi centrali come il concilio di Rimini del 359, ma soprattuto grazie a figure importanti come i martiri del III e i vescovi e gli evangelizzatori del IV sec., molti dei quali sembrano di ispirazione se non di mandato ambrosiano, fino ai protagonisti di inizio V sec. come S. Petronio e S. Pietro Crisologo.
G. Assorati
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/108510
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact