la visione della società della sufficienza è il fulcro di questa lettera a uno studente. la logica della crescita e del debito ci ha portato ad una crisi economica e ambientale profonda e a disuguaglianze sociali non più tollerabili. basta il giusto è un vero e proprio manifesto per costruire un nuovo mondo fondato sulla coscienza dei limiti naturali e umani, governato da una rivoluzione "ecoloogia economica" e vissuto - finalmente - da un homo civicus che pratica uno stile di vita sostenibile e responsabile. un appello alle generazioni future: per passare da un falso ben-essere a un autentico ben-vivere e a un mondo più giusto, per tutti.

Basta il giusto (quanto e quando). Lettera a uno studente sulla società della sufficienza

SEGRE', ANDREA
2011

Abstract

la visione della società della sufficienza è il fulcro di questa lettera a uno studente. la logica della crescita e del debito ci ha portato ad una crisi economica e ambientale profonda e a disuguaglianze sociali non più tollerabili. basta il giusto è un vero e proprio manifesto per costruire un nuovo mondo fondato sulla coscienza dei limiti naturali e umani, governato da una rivoluzione "ecoloogia economica" e vissuto - finalmente - da un homo civicus che pratica uno stile di vita sostenibile e responsabile. un appello alle generazioni future: per passare da un falso ben-essere a un autentico ben-vivere e a un mondo più giusto, per tutti.
118
9788865160558
A. Segrè
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/108468
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact