Adalbert Stifter (Zwei Schwestern), Franza Kafka (Jäger Gracchus), Robert Musil (Grigia) e W. G. Seebald (Schwindel. Gefühle) ambientano le loro narrazioni in un preciso contesto geografico - il Trentino - che diviene cifra di una metamorfosi esistenziale. Un territorio e i suoi abitanti si trasformano in un pre-testo per per significare le metamorfosi che la ricezione di un preciso ambiente subisce da parte di successivi diversi fruitori. Non la realtà fattuale interessa gli artisti, ma le potenzialità che essa nasconde di dire il proprio disagio.

Das Trentino in der österreichischen Literatur. Metamorphose einer Landschaft

FILIPPI, PAOLA MARIA
2011

Abstract

Adalbert Stifter (Zwei Schwestern), Franza Kafka (Jäger Gracchus), Robert Musil (Grigia) e W. G. Seebald (Schwindel. Gefühle) ambientano le loro narrazioni in un preciso contesto geografico - il Trentino - che diviene cifra di una metamorfosi esistenziale. Un territorio e i suoi abitanti si trasformano in un pre-testo per per significare le metamorfosi che la ricezione di un preciso ambiente subisce da parte di successivi diversi fruitori. Non la realtà fattuale interessa gli artisti, ma le potenzialità che essa nasconde di dire il proprio disagio.
Von der Kulturlandschaft zum Ort des kritischen Selbstbewusstseins
21
30
P. M. Filippi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/108384
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact