La qualità dell'aria e gli effetti causati dall'esposizione di recettori sensibili agli inquinanti atmosferici rappresentano un problema di fondamentale rilievo. In particolare, risulta di interesse comune il tema del controllo e del monitoraggio delle emissioni in atmosfera, soprattutto delle sorgenti presenti in aree urbane ed industriali, spesso in stretta connessione tra loro. L'obiettivo del presente studio consiste nello sviluppo di una metodologia innovativa rivolta alla progettazione delle campagne di monitoraggio della qualità dell'aria attraverso l'impiego di mezzi mobili. L'approccio proposto integra l'utilizzo di variabili proxy per la disaggregazione a livello locale degli inventari di emissione, i risultati di modelli matematici di dispersione degli inquinanti in atmosfera, l'impiego di funzioni di danno specifiche per i diversi recettori sensibili all'esposizione alle sostanze inquinanti ed algoritmi di allocazione per la scelta dei punti di monitoraggio.

Studio di una metodologia per l’individuazione spazio/temporale del monitoraggio di fonti emissive

MARINELLO, SAMUELE;ANDRETTA, MASSIMO;RIGHI, SERENA;
2011

Abstract

La qualità dell'aria e gli effetti causati dall'esposizione di recettori sensibili agli inquinanti atmosferici rappresentano un problema di fondamentale rilievo. In particolare, risulta di interesse comune il tema del controllo e del monitoraggio delle emissioni in atmosfera, soprattutto delle sorgenti presenti in aree urbane ed industriali, spesso in stretta connessione tra loro. L'obiettivo del presente studio consiste nello sviluppo di una metodologia innovativa rivolta alla progettazione delle campagne di monitoraggio della qualità dell'aria attraverso l'impiego di mezzi mobili. L'approccio proposto integra l'utilizzo di variabili proxy per la disaggregazione a livello locale degli inventari di emissione, i risultati di modelli matematici di dispersione degli inquinanti in atmosfera, l'impiego di funzioni di danno specifiche per i diversi recettori sensibili all'esposizione alle sostanze inquinanti ed algoritmi di allocazione per la scelta dei punti di monitoraggio.
Industrial Ecology. I principi, le applicazioni a supporto della Green Economy.
1308
1313
Marinello S.; Andretta M.; Righi S.; Lucialli P.; Pollini E.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/107226
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact