L'Università italiana si trova dinanzi al cambiamento previsto dalla discussa legge 30 dicembre 2010, n. 240, c.d. Riforma Gelmini, che vorrebbe segnare una svolta nei modelli di governance universitaria. Sull'innovazione legislativa serve una riflessione seria e pacata, con lo sguardo rivolto al futuro e alla comparazione con i modelli stranieri. Il volume promosso dall'Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale attraverso una serie di contributi, qualificati ed interdisciplinari, intende tracciare sia le possibili linee di implementazione da parte degli statuti, sia le innovazioni in materia di docenza e di personale universitario. Il tutto con l'intenzione di coltivare, nell'ambito della legge n. 240/2010, le opportunità per fare un'Università migliore ed evitare una riforma solo "cosmetica" che ne aggravi i mali ed i malesseri. In appendice sono pubblicati i documenti ritenuti rilevanti per le riflessioni sull'attuazione della riforma universitaria. A Margine di un seminario interdisciplinare sulla legge n. 240/2010, l'autore approfondisce il tema della riforma universitaria considerando, in particolare, il ruolo del codice etico e del collegio di disciplina nonchè le incompatibilità.

Collegio di disciplina, codice etico e incompatibilità

MAINARDI, SANDRO
2011

Abstract

L'Università italiana si trova dinanzi al cambiamento previsto dalla discussa legge 30 dicembre 2010, n. 240, c.d. Riforma Gelmini, che vorrebbe segnare una svolta nei modelli di governance universitaria. Sull'innovazione legislativa serve una riflessione seria e pacata, con lo sguardo rivolto al futuro e alla comparazione con i modelli stranieri. Il volume promosso dall'Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale attraverso una serie di contributi, qualificati ed interdisciplinari, intende tracciare sia le possibili linee di implementazione da parte degli statuti, sia le innovazioni in materia di docenza e di personale universitario. Il tutto con l'intenzione di coltivare, nell'ambito della legge n. 240/2010, le opportunità per fare un'Università migliore ed evitare una riforma solo "cosmetica" che ne aggravi i mali ed i malesseri. In appendice sono pubblicati i documenti ritenuti rilevanti per le riflessioni sull'attuazione della riforma universitaria. A Margine di un seminario interdisciplinare sulla legge n. 240/2010, l'autore approfondisce il tema della riforma universitaria considerando, in particolare, il ruolo del codice etico e del collegio di disciplina nonchè le incompatibilità.
La riforma dell’Università tra legge e statuti. Analisi interdisciplinare della legge n. 240/2010
177
204
S. Mainardi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/107092
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact