Alla vicenda annosa del divieto di anatocismo nei rapporti bancari si aggiunge un nuovo capitolo: a seguito dell’entrata in vigore della L. n. 10/2011 sorgono incertezze interpretative e vengono sollevati nuovi dubbi di costituzionalità che, tuttavia, secondo l’Autore non sono fondati, neppure con riguardo alla prevista possibilità di non procedere alla restituzione di importi già versati

L'anatocismo bancario tra interventi legislativi e nuovi dubbi di legittimità costituzionale

SESTA, MICHELE
2011

Abstract

Alla vicenda annosa del divieto di anatocismo nei rapporti bancari si aggiunge un nuovo capitolo: a seguito dell’entrata in vigore della L. n. 10/2011 sorgono incertezze interpretative e vengono sollevati nuovi dubbi di costituzionalità che, tuttavia, secondo l’Autore non sono fondati, neppure con riguardo alla prevista possibilità di non procedere alla restituzione di importi già versati
M. Sesta
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/106489
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact