Il bullismo omofobico riguarda tutti quegli atti di prepotenza e abuso che si fondano sull’omofobia e che sono rivolti a persone percepite come omosessuali o atipiche rispetto al ruolo di genere. È un fenomeno basato su una matrice omofobica, ovvero sull’idea che l’omosessualità sia una caratteristica indesiderabile e negativa (Pietrantoni e Prati 2011).

Interventi per l'età adolescenziale e giovanile. Bullismo e omofobia.

PIETRANTONI, LUCA;PRATI, GABRIELE;SACCINTO, ELISA
2011

Abstract

Il bullismo omofobico riguarda tutti quegli atti di prepotenza e abuso che si fondano sull’omofobia e che sono rivolti a persone percepite come omosessuali o atipiche rispetto al ruolo di genere. È un fenomeno basato su una matrice omofobica, ovvero sull’idea che l’omosessualità sia una caratteristica indesiderabile e negativa (Pietrantoni e Prati 2011).
Pietrantoni L.; Prati G.; Saccinto E.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/105687
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact