Dopo la seconda guerra mondiale riprese l’emigrazione italiana in Argentina e grazie agli accordi bilaterali arrivarono oltreoceano non solo singoli emigranti ma anche intere imprese, che trasferirono know how, tecnici e macchinari. Emigrò anche un tipo particolare di industria: quella “ultraleggera” della cultura di massa.Tra gli anni Quaranta e la caduta di Perón si assiste a un boom di iniziative editoriali, aumentano il numero degli editori,il numero delle testate e le copie vendute. Il successo italiano in questo campo è ben rappresentato dalla storia dell’Editorial Abril. E’ una casa editrice fondata da esuli italiani nel 1941 che diviene durante il peronismo una delle più importanti presenti sul mercato. Tra il 1941 e il 1957 sono tre i suoi principali settori di produzione:i libri per bambini, i fumetti e i fotoromanzi, la fantascienza.

Un’industria ultraleggera:l’Editorial Abril tra l’Argentina e l’Italia (1941-1957)

SCARZANELLA, EUGENIA
2011

Abstract

Dopo la seconda guerra mondiale riprese l’emigrazione italiana in Argentina e grazie agli accordi bilaterali arrivarono oltreoceano non solo singoli emigranti ma anche intere imprese, che trasferirono know how, tecnici e macchinari. Emigrò anche un tipo particolare di industria: quella “ultraleggera” della cultura di massa.Tra gli anni Quaranta e la caduta di Perón si assiste a un boom di iniziative editoriali, aumentano il numero degli editori,il numero delle testate e le copie vendute. Il successo italiano in questo campo è ben rappresentato dalla storia dell’Editorial Abril. E’ una casa editrice fondata da esuli italiani nel 1941 che diviene durante il peronismo una delle più importanti presenti sul mercato. Tra il 1941 e il 1957 sono tre i suoi principali settori di produzione:i libri per bambini, i fumetti e i fotoromanzi, la fantascienza.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/105662
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact