L’errore umano costituisce un problema significativo in ambito chirurgico che comporta tassi di morbilità, mortalità e costi sociali evitabili. In letteratura, le evidenze empiriche mostrano che le competenze non tecniche dei chirurghi si rivelano particolarmente importante per incrementare la prestazione e la sicurezza del paziente. Le competenze non tecniche rappresentano tutte quelle abilità a livello cognitivo e interpersonale che sostengono e rinforzano le competenze cliniche e costituiscono un requisito per la professionalità del chirurgo. Lo scopo di questo articolo è quello di passare in rassegna le evidenze empiriche riguardanti la sicurezza del paziente in ambito chirurgico e di introdurre il sistema NOTSS (Non-Technical Skills for Surgeons), un sistema di marcatori comportamentali. Tale sistema, realizzato tramite un’attenta task analisi con esperti del settore, comprende quattro categorie di competenze rilevanti ai fini della sicurezza in ambito chirurgico: Situation Awareness, Decision Making, Comunicazione & Teamwork, e Leadership. Gli studi di valutazione indicano che le competenze incluse nel sistema sono esaustive, osservabili e che possono essere oggetto di valutazione con un buon grado di accordo fra valutatori. Il sistema NOTSS può essere usato per osservare, valutare e offrire feedback ai comportamenti messi in atto dai chirurghi in sala operatoria allo scopo di aumentarne la prestazione e la sicurezza.

Le competenze non tecniche dei chirurghi: il sistema NOTSS

PRATI, GABRIELE;CATUFI, VALERIA;PIETRANTONI, LUCA
2011

Abstract

L’errore umano costituisce un problema significativo in ambito chirurgico che comporta tassi di morbilità, mortalità e costi sociali evitabili. In letteratura, le evidenze empiriche mostrano che le competenze non tecniche dei chirurghi si rivelano particolarmente importante per incrementare la prestazione e la sicurezza del paziente. Le competenze non tecniche rappresentano tutte quelle abilità a livello cognitivo e interpersonale che sostengono e rinforzano le competenze cliniche e costituiscono un requisito per la professionalità del chirurgo. Lo scopo di questo articolo è quello di passare in rassegna le evidenze empiriche riguardanti la sicurezza del paziente in ambito chirurgico e di introdurre il sistema NOTSS (Non-Technical Skills for Surgeons), un sistema di marcatori comportamentali. Tale sistema, realizzato tramite un’attenta task analisi con esperti del settore, comprende quattro categorie di competenze rilevanti ai fini della sicurezza in ambito chirurgico: Situation Awareness, Decision Making, Comunicazione & Teamwork, e Leadership. Gli studi di valutazione indicano che le competenze incluse nel sistema sono esaustive, osservabili e che possono essere oggetto di valutazione con un buon grado di accordo fra valutatori. Il sistema NOTSS può essere usato per osservare, valutare e offrire feedback ai comportamenti messi in atto dai chirurghi in sala operatoria allo scopo di aumentarne la prestazione e la sicurezza.
Prati G.; Catufi V.; Pietrantoni L.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/105068
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact