Le elezioni presidenziali e parlamentari del 2004 in Mozambico, che hanno visto la conferma della maggioranza parlamentare del FRELIMO - al potere fin dall'indipendenza ed ex partito-unico marxista-leninista - e la vittoria del suo candidato alla presidenza Armando Guebuza. La campagna elettorale è stata caratterizzata da scontri in alcune zone del paese, ma i due dati forse più importanti, e che sicuramente hanno più sorpreso i commentatori internazionali, sono stati l'altissima astensione e le forti critiche della comunità internazionale contro la regolarità dello svolgimento delle elezioni.

Cartão Vermelho alle elezioni generali in Mozambico

TORNIMBENI, CORRADO
2005

Abstract

Le elezioni presidenziali e parlamentari del 2004 in Mozambico, che hanno visto la conferma della maggioranza parlamentare del FRELIMO - al potere fin dall'indipendenza ed ex partito-unico marxista-leninista - e la vittoria del suo candidato alla presidenza Armando Guebuza. La campagna elettorale è stata caratterizzata da scontri in alcune zone del paese, ma i due dati forse più importanti, e che sicuramente hanno più sorpreso i commentatori internazionali, sono stati l'altissima astensione e le forti critiche della comunità internazionale contro la regolarità dello svolgimento delle elezioni.
C. Tornimbeni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/104914
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact