I valori appaiono come elementi costitutivi dell'identità personale e dell'identità sociale, nei quali si riverberano le influenze reciproche tra individui, società e culture. Oggetto costante della riflessione etica e filosofica, essi costituiscono, in epoca moderna, un punto di incontro tra scienziati sociali di diversa provenienza disciplinare - sociologi, politologi, economismi e psicologi - che si confrontano anche sulle diverse teorizzazioni e classificazioni. Nata in ambito propriamente psicologico-sociale, la teoria dei valori di Schwartz - presentata nel primo capitolo di questo volume - gode di un ampio riconoscimento sul piano della ricerca scientifica internazionale. I valori secondo questo contributo, sarebbero rilevanti nel predire il benessere individuale, il quale risulterebbe associato soprattutto al perseguimento di valori relativi alla crescita personale più che ai valori relativi al soddisfacimento dei bisogni confermando i risultati presenti in numerose ricerche del settore. Valori afferenti alle dimensioni apertura al cambiamento e auto-trascendenza vengono associati al benessere più di quanto lo siano il potere, il conformismo e la sicurezza. I risultati concordano inoltre con numerose altre indagini dedicate agli effetti positivi esercitati dalla regolazione autonoma sul benessere individuale: regolare il comportamento sulla base di motivazioni intrinseche, piuttosto che su motivazioni controllate dall’esterno, determina livelli più soddisfacenti di benessere. D’ altra parte occorre anche sottolineare che l’indagine ha confermato quanto già dimostrato da numerosi altri studi, a proposito della prevalente influenza sul benessere individuale dei tratti personali rispetto ai valori; ciò farebbe pensare al fatto che i valori abbiano un rapporto meno diretto con il benessere e che tale rapporto si realizzi attraverso l’interazione con altre variabili psicologiche e sociali .

Valori e benessere psicologico.

RICCI BITTI, PIO ENRICO;GREMIGNI, PAOLA;MELANI, PAOLO
2011

Abstract

I valori appaiono come elementi costitutivi dell'identità personale e dell'identità sociale, nei quali si riverberano le influenze reciproche tra individui, società e culture. Oggetto costante della riflessione etica e filosofica, essi costituiscono, in epoca moderna, un punto di incontro tra scienziati sociali di diversa provenienza disciplinare - sociologi, politologi, economismi e psicologi - che si confrontano anche sulle diverse teorizzazioni e classificazioni. Nata in ambito propriamente psicologico-sociale, la teoria dei valori di Schwartz - presentata nel primo capitolo di questo volume - gode di un ampio riconoscimento sul piano della ricerca scientifica internazionale. I valori secondo questo contributo, sarebbero rilevanti nel predire il benessere individuale, il quale risulterebbe associato soprattutto al perseguimento di valori relativi alla crescita personale più che ai valori relativi al soddisfacimento dei bisogni confermando i risultati presenti in numerose ricerche del settore. Valori afferenti alle dimensioni apertura al cambiamento e auto-trascendenza vengono associati al benessere più di quanto lo siano il potere, il conformismo e la sicurezza. I risultati concordano inoltre con numerose altre indagini dedicate agli effetti positivi esercitati dalla regolazione autonoma sul benessere individuale: regolare il comportamento sulla base di motivazioni intrinseche, piuttosto che su motivazioni controllate dall’esterno, determina livelli più soddisfacenti di benessere. D’ altra parte occorre anche sottolineare che l’indagine ha confermato quanto già dimostrato da numerosi altri studi, a proposito della prevalente influenza sul benessere individuale dei tratti personali rispetto ai valori; ciò farebbe pensare al fatto che i valori abbiano un rapporto meno diretto con il benessere e che tale rapporto si realizzi attraverso l’interazione con altre variabili psicologiche e sociali .
I valori nell'Italia contemporanea
298
321
P.E. RICCI BITTI; P. GREMIGNI; MELANI P.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/104184
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact