La potenza civile e il futuro delle relazioni transatlantiche