Per quanto concerne il Popolo della Libertà, le elezioni che si sono succedute nel triennio 2008-2010 (politiche, europee e regionali) hanno evidenziato una sorta di paradosso: da un lato, la coalizione di centrodestra è continuativamente stata premiata dal consenso popolare; dall’altro lato, proprio il maggiore partito di tale coalizione deve sempre più confrontarsi con due “sfide” di fondamentale importanza per il proprio consolidamento. La prima di queste sfide è esterna e consiste nella crescita elettorale dell’alleato leghista e nelle sue conseguenze (tra cui la “meridionalizzazione” del PDL). La seconda sfida è invece interna e risiede nella (complessa) costruzione di un soggetto partitico-organizzativo di tipo unitario, tra le componenti ex FI ed ex AN. Focalizzando l’analisi proprio su questi due temi (il rapporto con la Lega al nord e la competizione infrapartitica), il paper cerca dunque di interrogarsi sulle elezioni regionali 2010 da tre punti di vista: (a) per quanto riguarda la fase pre-elettorale: politica delle alleanze e selezione dei candidati; (b) per ciò che concerne il risultato elettorale: analisi diacronica (confronto 2008-2010) e sincronica (confronto PDL-Lega) del voto; (c) a poposito della fase post-elettorale: presenza (e “peso”) del PDL (e delle sue componenti interne) nelle istituzioni regionali, sia a livello di Consiglio, sia a livello di Giunta. In quanto maggiore partito del panorama nazionale, nonché baricentro della coalizione al governo, la capacità del PDL di fare fronte alle sfide sopra ricordate e percorrere così la strada del proprio consolidamento, sarà di assoluta importanza per la complessiva “tenuta” del sistema partitico formatosi con le elezioni politiche del 2008.

PDL 2008-2010: successi elettorali e difficile consolidamento di un partito ancora da costruire

PRITONI, ANDREA
2010

Abstract

Per quanto concerne il Popolo della Libertà, le elezioni che si sono succedute nel triennio 2008-2010 (politiche, europee e regionali) hanno evidenziato una sorta di paradosso: da un lato, la coalizione di centrodestra è continuativamente stata premiata dal consenso popolare; dall’altro lato, proprio il maggiore partito di tale coalizione deve sempre più confrontarsi con due “sfide” di fondamentale importanza per il proprio consolidamento. La prima di queste sfide è esterna e consiste nella crescita elettorale dell’alleato leghista e nelle sue conseguenze (tra cui la “meridionalizzazione” del PDL). La seconda sfida è invece interna e risiede nella (complessa) costruzione di un soggetto partitico-organizzativo di tipo unitario, tra le componenti ex FI ed ex AN. Focalizzando l’analisi proprio su questi due temi (il rapporto con la Lega al nord e la competizione infrapartitica), il paper cerca dunque di interrogarsi sulle elezioni regionali 2010 da tre punti di vista: (a) per quanto riguarda la fase pre-elettorale: politica delle alleanze e selezione dei candidati; (b) per ciò che concerne il risultato elettorale: analisi diacronica (confronto 2008-2010) e sincronica (confronto PDL-Lega) del voto; (c) a poposito della fase post-elettorale: presenza (e “peso”) del PDL (e delle sue componenti interne) nelle istituzioni regionali, sia a livello di Consiglio, sia a livello di Giunta. In quanto maggiore partito del panorama nazionale, nonché baricentro della coalizione al governo, la capacità del PDL di fare fronte alle sfide sopra ricordate e percorrere così la strada del proprio consolidamento, sarà di assoluta importanza per la complessiva “tenuta” del sistema partitico formatosi con le elezioni politiche del 2008.
Il sistema 2008 alla prova delle elezioni regionali
1
29
A. Pritoni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/103524
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact