La innovazione di processo e di prodotto è la base della sostenibilità nell’industria chimica. La riduzione della utilizzazione di energia e di carbonio, l’eliminazione di prodotti tossici, la riduzione della produzione di reflui, che sono i pilastri dell’innovazione, passano attraverso lo sviluppo di nuove tecnologie sintetiche che realizzano sintesi più dirette, ad elevata selettività, basso impatto ambientale, con diversificazione delle materie prime e riciclo di risorse (energia e materia). La proposizione di una tecnologia innovativa e la sua accettazione devono necessariamente passare attraverso la comparazione del vecchio ciclo produttivo con il nuovo proposto, comparazione che solo può essere effettuata attraverso una Analisi e Valutazione del Ciclo di Vita dei processi. Nell'ambito della Rete Italiana LCA, il Gruppo di lavoro "Prodotti e processi chimici" mira allo sviluppo di metodologie LCA da applicare alla valutazione di processi e prodotti chimici. Lo scopo ultimo è quello di contribuire alla ideazione di prodotti e processi chimici meno pericolosi per l’uomo e per l’ambiente; ossia con minore tossicità, e che abbiano una minore potenzialità di esposizione per i recettori umani ed ecologici: quindi con minore persistenza, mobilità, prodotti di trasformazione e bioaccumulo.

ATTIVITÀ DEL GRUPPO DI LAVORO “PRODOTTI E PROCESSI CHIMICI”

RIGHI, SERENA;SALIERI, BEATRICE;STRAMIGIOLI, CARLO;TUGNOLI, ALESSANDRO;
2011

Abstract

La innovazione di processo e di prodotto è la base della sostenibilità nell’industria chimica. La riduzione della utilizzazione di energia e di carbonio, l’eliminazione di prodotti tossici, la riduzione della produzione di reflui, che sono i pilastri dell’innovazione, passano attraverso lo sviluppo di nuove tecnologie sintetiche che realizzano sintesi più dirette, ad elevata selettività, basso impatto ambientale, con diversificazione delle materie prime e riciclo di risorse (energia e materia). La proposizione di una tecnologia innovativa e la sua accettazione devono necessariamente passare attraverso la comparazione del vecchio ciclo produttivo con il nuovo proposto, comparazione che solo può essere effettuata attraverso una Analisi e Valutazione del Ciclo di Vita dei processi. Nell'ambito della Rete Italiana LCA, il Gruppo di lavoro "Prodotti e processi chimici" mira allo sviluppo di metodologie LCA da applicare alla valutazione di processi e prodotti chimici. Lo scopo ultimo è quello di contribuire alla ideazione di prodotti e processi chimici meno pericolosi per l’uomo e per l’ambiente; ossia con minore tossicità, e che abbiano una minore potenzialità di esposizione per i recettori umani ed ecologici: quindi con minore persistenza, mobilità, prodotti di trasformazione e bioaccumulo.
La Rete Italiana LCA: prospettive e sviluppi del Life Cycle Assessment in Italia
62
69
Righi S.; Morfino A.; Salieri B.; Stramigioli C.; Tugnoli A.; Aresta M.; Dibenedetto A.; Merlante G.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/102787
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact