Le situazioni di emergenza costituiscono una sfida per tutti quegli operatori che professionalmente sono chiamati a rispondere poiché avvengono in un ambiente non definibile a propri, complesso e in mutevole cambiamento (Pietrantoni e Prati, 2009). Generalmente la catena dei soccorsi viene attivata tramite la chiamata da parte dei cittadini ai servizi di emergenza. L’espressione “emergenza sanitaria” denota una situazione clinica di gravità variabile, la cui insorgenza presenta carattere acuto e, per la maggior parte dei casi, improvviso (Radeschi e Rocca, 1995). Il sistema dell'emergenza sanitaria svolge un ruolo fondamentale nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale, da un lato rispondendo al bisogno immediato di assistenza sanitaria della popolazione, dall’altro ponendosi come un importante filtro ai ricoveri ospedalieri. Il Sistema 118 e il Pronto Soccorso sono le componenti essenziali del complessivo sistema dell’emergenza sanitaria. Seppur integrate, svolgono funzioni differenti: il Sistema 118 opera nella fase di “allarme”, garantendo il coordinamento delle attività di soccorso per assicurare, 24 ore al giorno, l’intervento più appropriato nel più breve tempo possibile, nonché assicurando il tempestivo trasporto del paziente alla struttura più appropriata; il Pronto Soccorso, invece, si adopera nella fase di “risposta”, per garantire l’assistenza necessaria attraverso l’inquadramento diagnostico del paziente con un suo eventuale ricovero.

Competenze ed esperienze degli operatori del 118

PIETRANTONI, LUCA
2010

Abstract

Le situazioni di emergenza costituiscono una sfida per tutti quegli operatori che professionalmente sono chiamati a rispondere poiché avvengono in un ambiente non definibile a propri, complesso e in mutevole cambiamento (Pietrantoni e Prati, 2009). Generalmente la catena dei soccorsi viene attivata tramite la chiamata da parte dei cittadini ai servizi di emergenza. L’espressione “emergenza sanitaria” denota una situazione clinica di gravità variabile, la cui insorgenza presenta carattere acuto e, per la maggior parte dei casi, improvviso (Radeschi e Rocca, 1995). Il sistema dell'emergenza sanitaria svolge un ruolo fondamentale nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale, da un lato rispondendo al bisogno immediato di assistenza sanitaria della popolazione, dall’altro ponendosi come un importante filtro ai ricoveri ospedalieri. Il Sistema 118 e il Pronto Soccorso sono le componenti essenziali del complessivo sistema dell’emergenza sanitaria. Seppur integrate, svolgono funzioni differenti: il Sistema 118 opera nella fase di “allarme”, garantendo il coordinamento delle attività di soccorso per assicurare, 24 ore al giorno, l’intervento più appropriato nel più breve tempo possibile, nonché assicurando il tempestivo trasporto del paziente alla struttura più appropriata; il Pronto Soccorso, invece, si adopera nella fase di “risposta”, per garantire l’assistenza necessaria attraverso l’inquadramento diagnostico del paziente con un suo eventuale ricovero.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/102456
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact