Il contributo specifico (al volume che riassume le linee guida della Regione Emilia Romagna per la prevenzione) è relativo alla medicina preventiva cardiovascolare e contiene la proposta di utilizzare laboratori di popolazione e strategie di ricerca innovative per il controllo in tempo reale degli effetti delle misure di carattere preventivo e per la verifica dello stato di salute della popolazione. In altri termini contiene una ipotesi di connessione stretissima tra ricerca clinica, epidemiologia e governo della salute in campo preventivo. Sono inoltre riportati dati attuali di interesse epidemiologico.

Piano Regionale della Prevenzione (2005-2008; volume 44)

GADDI, ANTONIO VITTORINO;
2006

Abstract

Il contributo specifico (al volume che riassume le linee guida della Regione Emilia Romagna per la prevenzione) è relativo alla medicina preventiva cardiovascolare e contiene la proposta di utilizzare laboratori di popolazione e strategie di ricerca innovative per il controllo in tempo reale degli effetti delle misure di carattere preventivo e per la verifica dello stato di salute della popolazione. In altri termini contiene una ipotesi di connessione stretissima tra ricerca clinica, epidemiologia e governo della salute in campo preventivo. Sono inoltre riportati dati attuali di interesse epidemiologico.
250
Esperti e Ricercatori della Regione Emilia Romagna: [..; Gaddi, A V; ..]
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/101240
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact