Uno dei punti maggiormente qualificanti del D.M. 18 ottobre 2010, n. 180 è costituito dalla determinazione dei criteri e delle modalità per la quantificazione delle indennità spettanti agli organismi per la gestione del servizio di mediazione in virtù del rinvio contenuto all’art. 17 del d.lgs. n. 28 del 2010. In particolare, l’art. 17 aveva indicato la necessità di individuare l’ammontare minimo e massimo delle indennità spettanti e il relativo meccanismo di calcolo, oltre alle modalità di ripartizione da effettuarsi a carico delle parti con riferimento agli organismi costituiti da enti pubblici, nonché la necessità di stabilire i criteri per l’approvazione delle tabelle delle indennità proposte per l’approvazione da parte del Ministero della giustizia, prevedendo, altresì, la possibilità di rideterminazione delle stesse ogni tre anni alla luce della variazione dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati verificatesi nel triennio precedente.

Per gli organismi privati carta bianca sulle tariffe

SOLDATI, NICOLA
2010

Abstract

Uno dei punti maggiormente qualificanti del D.M. 18 ottobre 2010, n. 180 è costituito dalla determinazione dei criteri e delle modalità per la quantificazione delle indennità spettanti agli organismi per la gestione del servizio di mediazione in virtù del rinvio contenuto all’art. 17 del d.lgs. n. 28 del 2010. In particolare, l’art. 17 aveva indicato la necessità di individuare l’ammontare minimo e massimo delle indennità spettanti e il relativo meccanismo di calcolo, oltre alle modalità di ripartizione da effettuarsi a carico delle parti con riferimento agli organismi costituiti da enti pubblici, nonché la necessità di stabilire i criteri per l’approvazione delle tabelle delle indennità proposte per l’approvazione da parte del Ministero della giustizia, prevedendo, altresì, la possibilità di rideterminazione delle stesse ogni tre anni alla luce della variazione dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati verificatesi nel triennio precedente.
Soldati N.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/101050
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact