Recensione di Francesco Migliorino, Il corpo come testo. Storie del diritto, Bollati Boringhieri, Torino 2008