L'uomo, pur essendo un animale microsmatico, ha sempre affidato all'olfatto importantissimi compiti per la propria sopravvivenza quali la difesa dai pericoli, la marcatura del territorio, la ricerca del cibo e la riproduzione. L'olfatto costituisce un modello privilegiato per lo studio e la comprensione dei processi molecolari della trasduzione dell'informazione sensoriale laddove la disosmia sembra avere un valore semeiotico forte come sintomo di allarme per molte malattie non solo rinosinusali ma anche neurodegenerative.

Terapia rigenerativa con cellule staminali

FRANCESCHINI, VALERIA;BETTINI, SIMONE;
2010

Abstract

L'uomo, pur essendo un animale microsmatico, ha sempre affidato all'olfatto importantissimi compiti per la propria sopravvivenza quali la difesa dai pericoli, la marcatura del territorio, la ricerca del cibo e la riproduzione. L'olfatto costituisce un modello privilegiato per lo studio e la comprensione dei processi molecolari della trasduzione dell'informazione sensoriale laddove la disosmia sembra avere un valore semeiotico forte come sintomo di allarme per molte malattie non solo rinosinusali ma anche neurodegenerative.
L'olfatto: il senso dimenticato
63
75
Franceschini V; Bettini S; Revoltella R
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/98825
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact