Vengono analizzati i risultati di un’indagine svolta su di un campione di aziende agro-zootecniche dell’Emilia-Romagna volta ad evidenziare le condizioni di sicurezza del lavoro. Sono stati esaminati due aspetti principali della problematica relativi, rispettivamente, alle condizioni oggettive di lavoro (fattori di pericolo realmente presenti) e alle condizioni soggettive (grado di conoscenza e di consapevolezza rispetto alla materia antinfortunistica). Per il primo aspetto ci si è avvalsi di una check list comprendente varie voci di controllo riguardanti sia aspetti edilizi che attinenti al parco macchine. Tutte le situazioni di inadeguatezza sono state trasformate in punteggi che hanno fornito una valutazione di tipo oggettivo e suscettibile di comparazione fra le diverse aziende. Per il secondo aspetto si sono indagate, mediante apposite interviste, le effettive modalità di svolgimento delle diverse attività da parte degli operatori al fine di evidenziare eventuali situazioni di pericolo indotte da errati comportamenti degli stessi. In conclusione, oltre ad una valutazione complessiva delle condizioni di sicurezza nelle diverse aziende, vengono fornite indicazioni utili ad implementare i procedimenti valutativi integrando fattori oggettivi e fattori soggettivi di rischio

Risultati dell'indagine svolta mediante check-list

ZAPPAVIGNA, PAOLO
2004

Abstract

Vengono analizzati i risultati di un’indagine svolta su di un campione di aziende agro-zootecniche dell’Emilia-Romagna volta ad evidenziare le condizioni di sicurezza del lavoro. Sono stati esaminati due aspetti principali della problematica relativi, rispettivamente, alle condizioni oggettive di lavoro (fattori di pericolo realmente presenti) e alle condizioni soggettive (grado di conoscenza e di consapevolezza rispetto alla materia antinfortunistica). Per il primo aspetto ci si è avvalsi di una check list comprendente varie voci di controllo riguardanti sia aspetti edilizi che attinenti al parco macchine. Tutte le situazioni di inadeguatezza sono state trasformate in punteggi che hanno fornito una valutazione di tipo oggettivo e suscettibile di comparazione fra le diverse aziende. Per il secondo aspetto si sono indagate, mediante apposite interviste, le effettive modalità di svolgimento delle diverse attività da parte degli operatori al fine di evidenziare eventuali situazioni di pericolo indotte da errati comportamenti degli stessi. In conclusione, oltre ad una valutazione complessiva delle condizioni di sicurezza nelle diverse aziende, vengono fornite indicazioni utili ad implementare i procedimenti valutativi integrando fattori oggettivi e fattori soggettivi di rischio
I principali fattori di rischio infortunistico nell'impresa agro-zootecnica nella realtà regionale dell'Emilia-Romagna
167
187
P. Zappavigna
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/9825
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact