La c.d. Riforma "Brunetta" del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni si è sviluppata nell'arco di un triennio (2008-2011), dando luogo ad una serie complessa ed articolata di provvedimenti legislativi che hanno profondamente modificato gli assetti del lavoro pubblico "privatizzato" definiti negli anni '90. A ragione, dunque, si può parlare oggi di una "Terza Riforma" del lavoro nelle pubbliche amministrazioni, che modifica il testo fondamentale del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 ed introduce discipline del tutto nuove riguardo ai temi della valutazione della performance del personale e del principio meritocratico applicato ai trattamenti economici e normativi. L'Opera offre una lettura coordinata e sistematica del Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, la quale ha potuto tenere conto non solo degli aggiornamenti legislativi apportati da successivi provvedimenti "omnibus", quali, in particolare, il D.L. 31 maggio 2010, n. 78, conv. in L. n. 122/2010; ma anche del recente contributo offerto dal "Collegato Lavoro" (L. 4 novembre 2010, n. 183); attenzione particolare è dedicata al contenzioso giudiziale alimentato dalla prima applicazione del Decreto. L'appendice normativa riporta i riferimenti legislativi oggetto di commento ed il testo consolidato del D.Lgs. n. 165/2001

La Terza Riforma del Lavoro Pubblico. Commentario al D.Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150, aggiornato al "Collegato Lavoro"

MAINARDI, SANDRO
2011

Abstract

La c.d. Riforma "Brunetta" del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni si è sviluppata nell'arco di un triennio (2008-2011), dando luogo ad una serie complessa ed articolata di provvedimenti legislativi che hanno profondamente modificato gli assetti del lavoro pubblico "privatizzato" definiti negli anni '90. A ragione, dunque, si può parlare oggi di una "Terza Riforma" del lavoro nelle pubbliche amministrazioni, che modifica il testo fondamentale del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 ed introduce discipline del tutto nuove riguardo ai temi della valutazione della performance del personale e del principio meritocratico applicato ai trattamenti economici e normativi. L'Opera offre una lettura coordinata e sistematica del Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, la quale ha potuto tenere conto non solo degli aggiornamenti legislativi apportati da successivi provvedimenti "omnibus", quali, in particolare, il D.L. 31 maggio 2010, n. 78, conv. in L. n. 122/2010; ma anche del recente contributo offerto dal "Collegato Lavoro" (L. 4 novembre 2010, n. 183); attenzione particolare è dedicata al contenzioso giudiziale alimentato dalla prima applicazione del Decreto. L'appendice normativa riporta i riferimenti legislativi oggetto di commento ed il testo consolidato del D.Lgs. n. 165/2001
956
9788821735752
F. Carinci; S. Mainardi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/97950
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact