Analisi della teoria di Montesquieu sulla divisione dei poteri, con particolare riguardo al potere giudiziario e alla filosofia della pena. Sottolineatura del fatto che Montesquieu è sia l'inventore della dottrina della divisione dei poteri - che è il cardine di tutte le odierne costituzioni democratiche - sia l'inventore del principio dell'autonomia e dell'indipendenza della magistratura - altro cardine di tutti gli odierni Stati di diritto.

Autonomia della giustizia e filosofia della pena

FELICE, DOMENICO
2010

Abstract

Analisi della teoria di Montesquieu sulla divisione dei poteri, con particolare riguardo al potere giudiziario e alla filosofia della pena. Sottolineatura del fatto che Montesquieu è sia l'inventore della dottrina della divisione dei poteri - che è il cardine di tutte le odierne costituzioni democratiche - sia l'inventore del principio dell'autonomia e dell'indipendenza della magistratura - altro cardine di tutti gli odierni Stati di diritto.
Leggero "Lo spirito delle leggi" di Montesquieu
237
286
D. Felice
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/97332
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact