Il viaggio di un veggente attraverso i cieli per conoscere verità nascoste agli uomini è un’esperienza che innumerevoli testi hanno attribuito a personaggi particolari fin dai tempi più antichi. Ne abbiamo attestazione dal III millennio a.C. fino all’età moderna. Lorenzo Hervás si serve di questo diffuso schema letterario come artificio retorico. Ciò che immagina di vedere nei cieli (come li rappresenta l’astronomia del suo tempo) gli fornirebbe le conoscenze che gli permettono di criticare con sicuro fondamento le opinioni avverse alla sue.

Il ‘viage estático al mundo planetario’ di Lorenzo Hervás y Panduro

PESCE, MAURO
2010

Abstract

Il viaggio di un veggente attraverso i cieli per conoscere verità nascoste agli uomini è un’esperienza che innumerevoli testi hanno attribuito a personaggi particolari fin dai tempi più antichi. Ne abbiamo attestazione dal III millennio a.C. fino all’età moderna. Lorenzo Hervás si serve di questo diffuso schema letterario come artificio retorico. Ciò che immagina di vedere nei cieli (come li rappresenta l’astronomia del suo tempo) gli fornirebbe le conoscenze che gli permettono di criticare con sicuro fondamento le opinioni avverse alla sue.
La presenza in Italia dei gesuiti iberici espulsi. Aspetti religiosi, politici culturali
451
464
M.Pesce
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/96607
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact