L’opera di Gadda è ormai considerata un capolavoro del modernismo europeo, accanto a quelle di giganti come Proust e Joyce: uno straordinario strumento di conoscenza della realtà e degli individui che la abitano, indagati con gli strumenti della filosofia, della letteratura, delle matematiche; un viaggio nelle possibilità espressive della lingua italiana, che Gadda ha reinventato a partire dalla tradizione letteraria, da Dante a Manzoni. Un’opera-totale: dalle drammatiche pagine di guerra agli irresistibili racconti e “disegni” umoristici, dai romanzi-mondo solo apparentemente “incompiuti”, alle incantevoli prose di viaggio e le acuminate riflessioni sulla propria Ars poetica, fino alle geniali e sconvolgenti invenzioni della satira e dell’invettiva, dove la parola corrode la realtà e brucia la pagina. Questo volume, scaturito da un rinnovato interesse e dalle numerose iniziative editoriali sorte in Italia e all’estero in occasione del cinquantenario della sua scomparsa, raccoglie i contributi critici di studiose e studiosi di più generazioni, che accompagnano il lettore in una rilettura complessiva, chiara e appassionata, dell’opera gaddiana, aggiornata alle ultime novità testuali e alle più recenti prospettive interpretative, per rinnovare il piacere e confermare la vitalità della sua impareggiabile prosa.

Le carte e le edizioni / paola italia. - STAMPA. - (2024), pp. 251-268.

Le carte e le edizioni

paola italia
2024

Abstract

L’opera di Gadda è ormai considerata un capolavoro del modernismo europeo, accanto a quelle di giganti come Proust e Joyce: uno straordinario strumento di conoscenza della realtà e degli individui che la abitano, indagati con gli strumenti della filosofia, della letteratura, delle matematiche; un viaggio nelle possibilità espressive della lingua italiana, che Gadda ha reinventato a partire dalla tradizione letteraria, da Dante a Manzoni. Un’opera-totale: dalle drammatiche pagine di guerra agli irresistibili racconti e “disegni” umoristici, dai romanzi-mondo solo apparentemente “incompiuti”, alle incantevoli prose di viaggio e le acuminate riflessioni sulla propria Ars poetica, fino alle geniali e sconvolgenti invenzioni della satira e dell’invettiva, dove la parola corrode la realtà e brucia la pagina. Questo volume, scaturito da un rinnovato interesse e dalle numerose iniziative editoriali sorte in Italia e all’estero in occasione del cinquantenario della sua scomparsa, raccoglie i contributi critici di studiose e studiosi di più generazioni, che accompagnano il lettore in una rilettura complessiva, chiara e appassionata, dell’opera gaddiana, aggiornata alle ultime novità testuali e alle più recenti prospettive interpretative, per rinnovare il piacere e confermare la vitalità della sua impareggiabile prosa.
2024
Gadda
251
268
Le carte e le edizioni / paola italia. - STAMPA. - (2024), pp. 251-268.
paola italia
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/965175
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact