La prefazione contestualizza Ion nell'organismo drammaturgico plurale e complesso costituito dall'insieme delle famiglie estreme che popolano il teatro italiano a partire dall'antesignana presenza dei sei personaggi in cerca d'autore. Si esamina quindi l'area delle famiglie estreme che costituiscono oggi un'area turbolenta e spoiecifica dell'immaginario teatrale. In questo contesto, Leopardo, da un lato, sviluppa la terribilità dell'umano escludendo rapporti interpersonali realistici e mediani, dall'altro, ricerca dispositivi scenici e linguistici che modellino la figurazione teatrale dei personaggi.

Ion: modellare il terribile / Gerardo Guccini. - STAMPA. - (2023), pp. 5-15.

Ion: modellare il terribile

Gerardo Guccini
2023

Abstract

La prefazione contestualizza Ion nell'organismo drammaturgico plurale e complesso costituito dall'insieme delle famiglie estreme che popolano il teatro italiano a partire dall'antesignana presenza dei sei personaggi in cerca d'autore. Si esamina quindi l'area delle famiglie estreme che costituiscono oggi un'area turbolenta e spoiecifica dell'immaginario teatrale. In questo contesto, Leopardo, da un lato, sviluppa la terribilità dell'umano escludendo rapporti interpersonali realistici e mediani, dall'altro, ricerca dispositivi scenici e linguistici che modellino la figurazione teatrale dei personaggi.
2023
Ion
5
15
Ion: modellare il terribile / Gerardo Guccini. - STAMPA. - (2023), pp. 5-15.
Gerardo Guccini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/964893
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact