Il libro propone una lettura socio-criminologica e vittimologica del fenomeno degli hate speech online in alcuni Paesi europei (Germania, Italia, Spagna, Svezia, Ungheria) a partire dalle risultanze di un progetto biennale finanziato nell’ambito del programma UE "Rights, Equality and Citizenship". Muovendo dalla constatazione che la frequenza degli hate speech è aumentata particolarmente nei confronti di certi gruppi di popolazione in ragione dell’appartenenza etnica, del sesso, dell’orientamento sessuale, dell’identità di genere o del credo religioso, il testo analizza in tale ottica i messaggi pubblicati su Facebook e Twitter da parte di rappresentanti di alcuni partiti politici europei. Vengono altresì presentate iniziative di prevenzione e di politiche pubbliche nazionali ed europee, comprese quelle di tipo legislativo, e identificate nuove politiche e/o interventi di miglioramento per riconoscere gli hate crime e gli hate speech nonché per aiutare le vittime.

Parole in libertà: hate speech online attraverso l'Europa Una lettura socio-criminologica / Sette R.; Sicurella S.. - ELETTRONICO. - (2024), pp. 1-172.

Parole in libertà: hate speech online attraverso l'Europa Una lettura socio-criminologica

Sette R.;Sicurella S.
2024

Abstract

Il libro propone una lettura socio-criminologica e vittimologica del fenomeno degli hate speech online in alcuni Paesi europei (Germania, Italia, Spagna, Svezia, Ungheria) a partire dalle risultanze di un progetto biennale finanziato nell’ambito del programma UE "Rights, Equality and Citizenship". Muovendo dalla constatazione che la frequenza degli hate speech è aumentata particolarmente nei confronti di certi gruppi di popolazione in ragione dell’appartenenza etnica, del sesso, dell’orientamento sessuale, dell’identità di genere o del credo religioso, il testo analizza in tale ottica i messaggi pubblicati su Facebook e Twitter da parte di rappresentanti di alcuni partiti politici europei. Vengono altresì presentate iniziative di prevenzione e di politiche pubbliche nazionali ed europee, comprese quelle di tipo legislativo, e identificate nuove politiche e/o interventi di miglioramento per riconoscere gli hate crime e gli hate speech nonché per aiutare le vittime.
2024
172
979-12-5534-039-3
Parole in libertà: hate speech online attraverso l'Europa Una lettura socio-criminologica / Sette R.; Sicurella S.. - ELETTRONICO. - (2024), pp. 1-172.
Sette R.; Sicurella S.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
PAROLE IN LIBERTÀ: HATE SPEECH ONLINE ATTRAVERSO L’EUROPA.pdf

accesso aperto

Descrizione: Monografia
Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per accesso libero gratuito
Dimensione 1.63 MB
Formato Adobe PDF
1.63 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/964578
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact