ZZOLCHESTRA è un progetto d’insieme che nasce dall’equanime e appassionato apporto di musicisti di diversa estrazione e collaborazioni (Mariposa, Orchestrautomatica, I Quattrocentocolpi, Moorder, Teatro delle Macerie, Le Tremende, Marco Parente, Beatrice Antolini, Alessandro Grazian, Samuel Katarro, I Germogli, ZZOLC e molti altri ancora). Il repertorio è costituito di brani originali ora evocativi, ora stralunati, non scevri di una sana vena garzonesca e uccellatoria. Vi pulsano melodie emozionanti, groove sghembi, solennità, low-fi. Nell'album omonimo, uscito nell'ottobre 2010 per Trovarobato, esplodono sgargianti fanfare zappiane, emergono anche timide canzoni come piccoli racconti minimali di quartiere; l'orchestra si muove ora compatta come un "Pacific 231" ora sfrangiata e persa in mille rivoli free. Colophon: cornetta, bombardino | alberto polese sax alto | andrea rigatti sax alto, sax soprano | elena maestrini sax tenore | giovanni gonano sax baritono | massimiliano gollini vibrafono, ukulele | antonio sodano piano | paolo bottacin chitarra elettrica, tuba, ukulele | alberto danielli theremin, basso, glockenspiel | valerio canè basso, violoncello, canto | giambattista tornielli batteria di custodie, percussioni | enzo cimino

ZZOLCHESTRA (cd)

DANIELLI, ALBERTO;MAESTRINI, ELENA;
2010

Abstract

ZZOLCHESTRA è un progetto d’insieme che nasce dall’equanime e appassionato apporto di musicisti di diversa estrazione e collaborazioni (Mariposa, Orchestrautomatica, I Quattrocentocolpi, Moorder, Teatro delle Macerie, Le Tremende, Marco Parente, Beatrice Antolini, Alessandro Grazian, Samuel Katarro, I Germogli, ZZOLC e molti altri ancora). Il repertorio è costituito di brani originali ora evocativi, ora stralunati, non scevri di una sana vena garzonesca e uccellatoria. Vi pulsano melodie emozionanti, groove sghembi, solennità, low-fi. Nell'album omonimo, uscito nell'ottobre 2010 per Trovarobato, esplodono sgargianti fanfare zappiane, emergono anche timide canzoni come piccoli racconti minimali di quartiere; l'orchestra si muove ora compatta come un "Pacific 231" ora sfrangiata e persa in mille rivoli free. Colophon: cornetta, bombardino | alberto polese sax alto | andrea rigatti sax alto, sax soprano | elena maestrini sax tenore | giovanni gonano sax baritono | massimiliano gollini vibrafono, ukulele | antonio sodano piano | paolo bottacin chitarra elettrica, tuba, ukulele | alberto danielli theremin, basso, glockenspiel | valerio canè basso, violoncello, canto | giambattista tornielli batteria di custodie, percussioni | enzo cimino
P. Bottacin; V. Canè; E. Cimino; A. Danielli; M. Gollini; G. Gonano; E. Maestrini; A. Polese; A. Rigatti; A. Sodano; G. Tornielli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/96204
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact