Muovendo dal principio romanistico “errantis voluntas nulla est” il saggio ripercorre le classificazioni dell’errore-vizio compiute da glossatori e commentatori, per poi analizzare la dottrina civilistica basso medievale con riferimento a ciascuna specifica declinazione dell’errore invalidante gli atti giuridici.

L'errore-vizio nella dottrina basso-medievale / Alessia Legnani Annichini. - STAMPA. - 10:(2023), pp. 45-76.

L'errore-vizio nella dottrina basso-medievale

Alessia Legnani Annichini
2023

Abstract

Muovendo dal principio romanistico “errantis voluntas nulla est” il saggio ripercorre le classificazioni dell’errore-vizio compiute da glossatori e commentatori, per poi analizzare la dottrina civilistica basso medievale con riferimento a ciascuna specifica declinazione dell’errore invalidante gli atti giuridici.
2023
Ignorantia vel facti vel iuris est. L'errore fra passato e presente
45
76
L'errore-vizio nella dottrina basso-medievale / Alessia Legnani Annichini. - STAMPA. - 10:(2023), pp. 45-76.
Alessia Legnani Annichini
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Estratto Legnani - L’errore-vizio nella dottrina basso-medievale.pdf

accesso riservato

Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per accesso riservato
Dimensione 198.49 kB
Formato Adobe PDF
198.49 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Contatta l'autore

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/961656
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact