Questo testo fa parte di un’opera in due volumi pensata e dedicata allo studente di Scienze Motorie. Il corso di studi in Scienze Motorie è caratterizzato da un’ampia multidisciplinarietà. Lo studente affronta discipline tra loro molto diverse quali anatomia, biologia, diritto, psicologia, sociologia, pedagogia ecc., oltre a quelle più strettamente sportive, quali teoria, tecnica e didattica degli sport. Questa caratteristica è indispensabile per la figura professionale che si vuole formare e per i ruoli che il laureato potrà svolgere nel mondo del lavoro. Per lo studente universitario, però, ciò richiede il saper affrontare materie anche molto complesse senza aver avuto la possibilità di costruire una buona base di conoscenze in un particolare ambito. Questa è stata la sfida che ci siamo posti nel progettare e realizzare quest’opera: scrivere un testo di livello universitario che, specialmente per il volume dedicato al triennio, pur non addentrandosi in modo approfondito in problematiche tipiche del settore biomedico, aiutasse il lettore a comprendere le basi nutrizionali del funzionamento del corpo umano nonché le modificazioni funzionali indotte dall’attività motoria, agonistica e non, e dalle condizioni ambientali nelle quali si svolge l’esercizio. Di nutrizione e alimentazione si parla in molti contesti e ambiti diversi, le fonti di informazione non mancano; quello che serve allo studente è possedere un solido bagaglio di conoscenze di base con il quale poter filtrare la massa delle informazioni circolanti. Il primo volume è stato dedicato agli studenti del Corso di Laurea di Primo Livello. Nella prima parte dell’opera (capitoli 1-3) vengono trattati gli aspetti generali dell’alimentazione e nutrizione umana, che introducono alla sezione successiva (capitoli 4-10), nella quale le differenti classi di macro- e micronutrienti vengono analizzate separatamente, con particolare attenzione al loro utilizzo e alle loro eventuali particolari richieste nell’esercizio fisico. Nella terza sezione (capitoli 11-14) il lettore acquisirà cognizioni sullo stato di nutrizione dell’individuo, che lo condurranno alla quarta e ultima sezione (capitoli 15-18), nella quale vengono presentati alcuni argomenti di approfondimento e, in particolare, un capitolo sui principi di alimentazione per il wellness e lo sport agonistico. Il secondo volume è invece dedicato agli studenti del Corso di Laurea Magistrale, nonché a tutti coloro che desiderassero approfondire le conoscenze acquisite col primo volume. Pur nelle differenze a seconda dell’Università, si può affermare che gli approfondimenti necessari nella scienza della nutrizione per un laureando magistrale in Scienze Motorie riguarderanno la relazione tra nutrizione e sport, o la relazione tra nutrizione e salute. In altre parole lo studente vorrà approfondire le proprie conoscenze sulle migliori strategie nutrizionali – per chi richiede al proprio corpo la massima efficienza – oppure sul ruolo della nutrizione nella salute – per un più corretto stile di vita, contribuendo così ad educare una società che purtroppo insegue uno stile di vita che favorisce malattie quali arteriosclerosi, diabete e cancro. Il secondo volume è quindi diviso in due sezioni: la prima dedicata alla nutrizione per lo sportivo, la seconda al binomio nutrizione e salute. Nelle società occidentali appare sempre più evidente che, per migliorare la salute pubblica, più che chiedere alla medicina continui miracolosi progressi, è fondamentale modificare lo stile di vita, ben sapendo che i due capisaldi di questo cambiamento sono appunto un’adeguata attività fisica e una corretta alimentazione.

Alimentazione per lo sport e la salute

BIAGI, PIERLUIGI;LORENZINI, ANTONELLO
2010

Abstract

Questo testo fa parte di un’opera in due volumi pensata e dedicata allo studente di Scienze Motorie. Il corso di studi in Scienze Motorie è caratterizzato da un’ampia multidisciplinarietà. Lo studente affronta discipline tra loro molto diverse quali anatomia, biologia, diritto, psicologia, sociologia, pedagogia ecc., oltre a quelle più strettamente sportive, quali teoria, tecnica e didattica degli sport. Questa caratteristica è indispensabile per la figura professionale che si vuole formare e per i ruoli che il laureato potrà svolgere nel mondo del lavoro. Per lo studente universitario, però, ciò richiede il saper affrontare materie anche molto complesse senza aver avuto la possibilità di costruire una buona base di conoscenze in un particolare ambito. Questa è stata la sfida che ci siamo posti nel progettare e realizzare quest’opera: scrivere un testo di livello universitario che, specialmente per il volume dedicato al triennio, pur non addentrandosi in modo approfondito in problematiche tipiche del settore biomedico, aiutasse il lettore a comprendere le basi nutrizionali del funzionamento del corpo umano nonché le modificazioni funzionali indotte dall’attività motoria, agonistica e non, e dalle condizioni ambientali nelle quali si svolge l’esercizio. Di nutrizione e alimentazione si parla in molti contesti e ambiti diversi, le fonti di informazione non mancano; quello che serve allo studente è possedere un solido bagaglio di conoscenze di base con il quale poter filtrare la massa delle informazioni circolanti. Il primo volume è stato dedicato agli studenti del Corso di Laurea di Primo Livello. Nella prima parte dell’opera (capitoli 1-3) vengono trattati gli aspetti generali dell’alimentazione e nutrizione umana, che introducono alla sezione successiva (capitoli 4-10), nella quale le differenti classi di macro- e micronutrienti vengono analizzate separatamente, con particolare attenzione al loro utilizzo e alle loro eventuali particolari richieste nell’esercizio fisico. Nella terza sezione (capitoli 11-14) il lettore acquisirà cognizioni sullo stato di nutrizione dell’individuo, che lo condurranno alla quarta e ultima sezione (capitoli 15-18), nella quale vengono presentati alcuni argomenti di approfondimento e, in particolare, un capitolo sui principi di alimentazione per il wellness e lo sport agonistico. Il secondo volume è invece dedicato agli studenti del Corso di Laurea Magistrale, nonché a tutti coloro che desiderassero approfondire le conoscenze acquisite col primo volume. Pur nelle differenze a seconda dell’Università, si può affermare che gli approfondimenti necessari nella scienza della nutrizione per un laureando magistrale in Scienze Motorie riguarderanno la relazione tra nutrizione e sport, o la relazione tra nutrizione e salute. In altre parole lo studente vorrà approfondire le proprie conoscenze sulle migliori strategie nutrizionali – per chi richiede al proprio corpo la massima efficienza – oppure sul ruolo della nutrizione nella salute – per un più corretto stile di vita, contribuendo così ad educare una società che purtroppo insegue uno stile di vita che favorisce malattie quali arteriosclerosi, diabete e cancro. Il secondo volume è quindi diviso in due sezioni: la prima dedicata alla nutrizione per lo sportivo, la seconda al binomio nutrizione e salute. Nelle società occidentali appare sempre più evidente che, per migliorare la salute pubblica, più che chiedere alla medicina continui miracolosi progressi, è fondamentale modificare lo stile di vita, ben sapendo che i due capisaldi di questo cambiamento sono appunto un’adeguata attività fisica e una corretta alimentazione.
257
9788808182197
Biagi P.; Di Giulio A.; Fiorilli A.; Lorenzini A.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/95990
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact