Si discute la possibilità che un nuovo paradigma scientifico costituisca la scienza della città. Una scienza che può contemplare narrazioni polisemiche e rigore dei numeri, la qualità delle sfumature e della bellezza e la quantità propria dei modelli fisico matematici, implementando si calcolatore una città virtuale dove svolgere esperimenti in grado anche di essere predittivi delle dinamiche sociali urbane.

Per una scienza della città

GIORGINI, BRUNO
2010

Abstract

Si discute la possibilità che un nuovo paradigma scientifico costituisca la scienza della città. Una scienza che può contemplare narrazioni polisemiche e rigore dei numeri, la qualità delle sfumature e della bellezza e la quantità propria dei modelli fisico matematici, implementando si calcolatore una città virtuale dove svolgere esperimenti in grado anche di essere predittivi delle dinamiche sociali urbane.
Città Mobilità Cultura Cantiere di Lavoro 3
53
73
B.Giorgini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/95592
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact