Un quadro dei limiti soggettivi della convenzione arbitrale