Il Comitato tecnico D2b “Pavimentazioni Flessibili e Semirigide” dell’Associazione Mondiale della Strada (AMR) - Associazione Internazionale Permanente dei Congressi della Strada (AIPCR), è l’omologo italiano di uno dei tre sottocomitati nei quali risulta suddiviso il Comitato tecnico internazionale D2 “Pavimentazioni Stradali”, il cui ambito appartiene al Tema Strategico D “Qualità delle Infrastrutture Stradali” in riferimento al piano strategico AIPCR per il quadriennio 2008-2011. I campi di attività del Comitato D2b sono diversi e differenziati: materiali, metodi di dimensionamento, tecniche di posa in opera, manutenzione in riferimento sia alle pavimentazioni flessibili propriamente dette, in cui la struttura portante è costituita essenzialmente da conglomerato bituminoso, sia a tutte le tipologie in cui sono presenti strati o rivestimenti bituminosi. La scelta del programma di lavoro del Comitato D2b è stata effettuata, in riferimento al citato piano strategico, tra i seguenti argomenti a) riduzione dei costi e tempi di esecuzione, b) ottimizzazione della manutenzione, c) attenuazione del rumore stradale, d) monitoraggio delle soluzioni innovative ed e) adeguamento ai cambiamenti climatici. Il CT AIPCR D2b italiano ha deciso di approfondire dal punto di vista scientifico-tecnico tra i citati temi, in via prioritaria quelli dell’ottimizzazione della manutenzione (attraverso lo studio dei metodi di progettazione) e dell’attenuazione del rumore (attraverso lo studio degli interventi alla sorgente) creando due gruppi di lavoro (GdL) coordinati rispettivamente dal prof. Nicolosi dell’Università di Tor Vergata (GdL A sulla manutenzione) e dall’ing. Bellucci dell’ANAS (GdL B sul rumore stradale). Di concerto con il Comitato nazionale Italiano, il Comitato D2b ha deciso di pubblicare, in formato stampa e/o CD, sotto forma di Quaderno i risultati dell’attività svolta da ciascun GdL. Ciascun testo è stato discusso nella sua progressiva elaborazione dal relativo GdL e presentato al XXVI° Convegno Nazionale Stradale AIPCR di Roma. Gli obiettivi dei Quaderni sulla manutenzione strutturale delle pavimentazioni flessibili&semirigide e sulle pavimentazioni a contenuto rumore di rotolamento sono quelli di raccogliere a) le informazioni per lo studio e l’approfondimento delle problematiche, di cui ci si è sforzati di individuare nei limiti del possibile anche le soluzioni, b) i risultati ottenuti dagli sviluppi recenti delle relative ricerche stradali svolte in ambito nazionale ed internazionale e c) gli strumenti più efficaci e appropriati per le decisioni da prendere da parte degli operatori e delle amministrazioni stradali.

Interventi di manutenzione con conglomerati bituminosi ad alta lavorabilità: risultati di uno studio sperimentale con bitumi fluidificati

SIMONE, ANDREA;PETTINARI, MATTEO;PETRETTO, FRANCESCO
2010

Abstract

Il Comitato tecnico D2b “Pavimentazioni Flessibili e Semirigide” dell’Associazione Mondiale della Strada (AMR) - Associazione Internazionale Permanente dei Congressi della Strada (AIPCR), è l’omologo italiano di uno dei tre sottocomitati nei quali risulta suddiviso il Comitato tecnico internazionale D2 “Pavimentazioni Stradali”, il cui ambito appartiene al Tema Strategico D “Qualità delle Infrastrutture Stradali” in riferimento al piano strategico AIPCR per il quadriennio 2008-2011. I campi di attività del Comitato D2b sono diversi e differenziati: materiali, metodi di dimensionamento, tecniche di posa in opera, manutenzione in riferimento sia alle pavimentazioni flessibili propriamente dette, in cui la struttura portante è costituita essenzialmente da conglomerato bituminoso, sia a tutte le tipologie in cui sono presenti strati o rivestimenti bituminosi. La scelta del programma di lavoro del Comitato D2b è stata effettuata, in riferimento al citato piano strategico, tra i seguenti argomenti a) riduzione dei costi e tempi di esecuzione, b) ottimizzazione della manutenzione, c) attenuazione del rumore stradale, d) monitoraggio delle soluzioni innovative ed e) adeguamento ai cambiamenti climatici. Il CT AIPCR D2b italiano ha deciso di approfondire dal punto di vista scientifico-tecnico tra i citati temi, in via prioritaria quelli dell’ottimizzazione della manutenzione (attraverso lo studio dei metodi di progettazione) e dell’attenuazione del rumore (attraverso lo studio degli interventi alla sorgente) creando due gruppi di lavoro (GdL) coordinati rispettivamente dal prof. Nicolosi dell’Università di Tor Vergata (GdL A sulla manutenzione) e dall’ing. Bellucci dell’ANAS (GdL B sul rumore stradale). Di concerto con il Comitato nazionale Italiano, il Comitato D2b ha deciso di pubblicare, in formato stampa e/o CD, sotto forma di Quaderno i risultati dell’attività svolta da ciascun GdL. Ciascun testo è stato discusso nella sua progressiva elaborazione dal relativo GdL e presentato al XXVI° Convegno Nazionale Stradale AIPCR di Roma. Gli obiettivi dei Quaderni sulla manutenzione strutturale delle pavimentazioni flessibili&semirigide e sulle pavimentazioni a contenuto rumore di rotolamento sono quelli di raccogliere a) le informazioni per lo studio e l’approfondimento delle problematiche, di cui ci si è sforzati di individuare nei limiti del possibile anche le soluzioni, b) i risultati ottenuti dagli sviluppi recenti delle relative ricerche stradali svolte in ambito nazionale ed internazionale e c) gli strumenti più efficaci e appropriati per le decisioni da prendere da parte degli operatori e delle amministrazioni stradali.
20
A. MADELLA; A. SIMONE.; M.PETTINARI; F. PETRETTO
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/95082
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact