In questo capitolo presentiamo alcune tecnologie e modelli del Semantic Web al fine di raccogliere al meglio informazioni utili per rappresentare collezioni di beni culturali, superando i limiti degli schemi rigidi e permettendo una descrizione completa e sofisticata non solo del bene culturale in sé, ma anche di tutte le entità e i concetti a qualunque titolo connessi con il bene stesso.

Semantic Web, Linked Data e beni culturali / Francesca Tomasi; Fabio Vitali. - STAMPA. - (2023), pp. 137-159.

Semantic Web, Linked Data e beni culturali

Francesca Tomasi
;
Fabio Vitali
2023

Abstract

In questo capitolo presentiamo alcune tecnologie e modelli del Semantic Web al fine di raccogliere al meglio informazioni utili per rappresentare collezioni di beni culturali, superando i limiti degli schemi rigidi e permettendo una descrizione completa e sofisticata non solo del bene culturale in sé, ma anche di tutte le entità e i concetti a qualunque titolo connessi con il bene stesso.
2023
Digital Humanities. Metodi, strumenti, saperi
137
159
Semantic Web, Linked Data e beni culturali / Francesca Tomasi; Fabio Vitali. - STAMPA. - (2023), pp. 137-159.
Francesca Tomasi; Fabio Vitali
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
6. Tomasi, Vitali.pdf

accesso riservato

Descrizione: Capitolo di libro
Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per accesso riservato
Dimensione 941.75 kB
Formato Adobe PDF
941.75 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Contatta l'autore

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/950173
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact