"Forca e dinamite". La delegittimazione politica nell'Italia liberale