Questo Quaderno ARSIA affronta problematiche fitosanitarie della vite di rilevanza nazionale, cioè la Flavescenza dorata e gli altri giallumi della vite. Gli agenti patogeni di tali malattie sono organismi chiamati fitoplasmi. La viticoltura regionale è una risorsa economica importante per la Toscana: da qui la necessità di divulgare le attuali conoscenze tecniche su quella che nei prossimi anni potrebbe rivelarsi una seria minaccia per i nostri vigneti. La flavescenza dorata è, tra le malattie dei giallumi della vite, quella che ha provocato gravissimi danni alla produzione viticola di diverse regioni del Nord Italia. Negli ultimi anni si sta accentuando il rischio di una diffusione della malattia nelle aree viticole dell’Italia centro-meridionale, visto che in alcune di queste regioni ci sono stati rinvenimenti dell’insetto vettore e casi isolati di flavescenza dorata. È quindi importante avere una conoscenza della diffusione della malattia e degli aspetti tecnici che la diversificano negli ambienti viticoli italiani. Questo Quaderno è stato realizzato grazie al contributo di numerosi e qualificati esperti di tutta Italia, coordinati da Assunta Bertaccini e Piero Braccini; in esso sono state affrontate e approfondite tutte le tematiche legate sia agli aspetti generali dei fitoplasmi e dei loro insetti vettori, sia agli aspetti tecnici specifici riguardanti le due principali malattie, la flavescenza dorata e il legno nero della vite. Il Quaderno ARSIA 3/2005 si pone l’obiettivo di fornire un approfondito aggiornamento tecnico sulla flavescenza dorata e sugli altri giallumi della vite, in modo da conoscerne le caratteristiche scientifiche, avere gli strumenti per riconoscerla e poter quindi adottare tutte le necessarie misure preventive, sia agronomiche che fitoiatriche. La pubblicazione contiene la normativa nazionale di lotta obbligatoria alla flavescenza dorata della vite ed è corredata da illustrazioni che riportano anche i sintomi della malattia in diversi vitigni coltivati in Italia. Nel Quaderno, inoltre, è riportata la descrizione particolareggiata di un Progetto di ricerca sulla flavescenza dorata della vite, denominato “I giallumi della vite: un fattore limitante le produzioni vitivinicole”, attualmente in corso di realizzazione da parte di diversi centri nazionali. Ci auguriamo che questa pubblicazione possa essere utile in particolare ai tecnici, ai viticoltori e a quanti operano nel settore fitosanitario; ringraziamo tutti gli Autori che, numerosi e con tanta dedizione, hanno contribuito alla sua realizzazione.

Flavescenza dorata ed altri giallumi della vite in Toscana ed in Italia

BERTACCINI, ASSUNTA;
2005

Abstract

Questo Quaderno ARSIA affronta problematiche fitosanitarie della vite di rilevanza nazionale, cioè la Flavescenza dorata e gli altri giallumi della vite. Gli agenti patogeni di tali malattie sono organismi chiamati fitoplasmi. La viticoltura regionale è una risorsa economica importante per la Toscana: da qui la necessità di divulgare le attuali conoscenze tecniche su quella che nei prossimi anni potrebbe rivelarsi una seria minaccia per i nostri vigneti. La flavescenza dorata è, tra le malattie dei giallumi della vite, quella che ha provocato gravissimi danni alla produzione viticola di diverse regioni del Nord Italia. Negli ultimi anni si sta accentuando il rischio di una diffusione della malattia nelle aree viticole dell’Italia centro-meridionale, visto che in alcune di queste regioni ci sono stati rinvenimenti dell’insetto vettore e casi isolati di flavescenza dorata. È quindi importante avere una conoscenza della diffusione della malattia e degli aspetti tecnici che la diversificano negli ambienti viticoli italiani. Questo Quaderno è stato realizzato grazie al contributo di numerosi e qualificati esperti di tutta Italia, coordinati da Assunta Bertaccini e Piero Braccini; in esso sono state affrontate e approfondite tutte le tematiche legate sia agli aspetti generali dei fitoplasmi e dei loro insetti vettori, sia agli aspetti tecnici specifici riguardanti le due principali malattie, la flavescenza dorata e il legno nero della vite. Il Quaderno ARSIA 3/2005 si pone l’obiettivo di fornire un approfondito aggiornamento tecnico sulla flavescenza dorata e sugli altri giallumi della vite, in modo da conoscerne le caratteristiche scientifiche, avere gli strumenti per riconoscerla e poter quindi adottare tutte le necessarie misure preventive, sia agronomiche che fitoiatriche. La pubblicazione contiene la normativa nazionale di lotta obbligatoria alla flavescenza dorata della vite ed è corredata da illustrazioni che riportano anche i sintomi della malattia in diversi vitigni coltivati in Italia. Nel Quaderno, inoltre, è riportata la descrizione particolareggiata di un Progetto di ricerca sulla flavescenza dorata della vite, denominato “I giallumi della vite: un fattore limitante le produzioni vitivinicole”, attualmente in corso di realizzazione da parte di diversi centri nazionali. Ci auguriamo che questa pubblicazione possa essere utile in particolare ai tecnici, ai viticoltori e a quanti operano nel settore fitosanitario; ringraziamo tutti gli Autori che, numerosi e con tanta dedizione, hanno contribuito alla sua realizzazione.
166
8882950700
A. Bertaccini; P. Braccini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/9299
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact