Il coinvolgimento, nelle fasi di studio, di ricerca, di comunicazione, di alcuni dei più importanti responsabili della tutela e della conservazione in ambito territoriale ha garantito al progetto sperimentazione, attuazione e documentazione degli esiti. L’idea di permeabilità visiva, di flusso costante di suggestione d’immagini, tra città e museo, museo e territorio, è ribadita dalla presenza di opere che, anche quando non interne alle varie realtà museali, costituiscono un nodo culturale imprescindibile alla comprensione dei percorsi artistici dei materiali custoditi ed esposti, precisano la geografia culturale, la specificità di Curti e della quadratura bolognese.

Ricerca umanistica e diagnostica per il restauro. Bologna:il caso Curti in città e in villa

PIGOZZI, MARINELLA
2010

Abstract

Il coinvolgimento, nelle fasi di studio, di ricerca, di comunicazione, di alcuni dei più importanti responsabili della tutela e della conservazione in ambito territoriale ha garantito al progetto sperimentazione, attuazione e documentazione degli esiti. L’idea di permeabilità visiva, di flusso costante di suggestione d’immagini, tra città e museo, museo e territorio, è ribadita dalla presenza di opere che, anche quando non interne alle varie realtà museali, costituiscono un nodo culturale imprescindibile alla comprensione dei percorsi artistici dei materiali custoditi ed esposti, precisano la geografia culturale, la specificità di Curti e della quadratura bolognese.
102
9788886806329
M.Pigozzi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/92704
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact