Le radici della cultura e dell'arte thailandese esplorate attraverso le prospettive storiche, archeologiche e artistiche più recenti. Il volume si articola in cinque capitoli, ciascuno dei quali dedicato alla presentazione di una delle principali vicende culturali che formano l'identità thai: la civiltà buddhista di Dvaravati, la cultura khmer, la cultura tai dei regni formatisi nei primi secoli del II millennio nel centro e nel nord del paese e, infine, la storia di Bangkok dalla fine del XVIII secolo a oggi. Linee di continuità culturale si possono cogliere, di là degli alterni scenari storici, a vari livelli. Il volume esplora la persistenza di tecniche e modalità della produzione artistica e la più radicata sopravvivenza di modelli culturali che di volta in volta sono affiorati e si sono resi visibili nella costruzione degli spazi e dei monumenti sacri. Pur riconoscendo l'originalità di ciascuna tradizione, la prospettiva assunta nel libro coglie nella ricchezza e nella varietà della produzione artistica gli indizi della sintesi culturale compiutasi nel corso dei secoli e arretra l'inizio della storia artistica thailandese al passato remoto del paese, anziché collegarlo secondo la consuetudine di un tempo, all'avvento dei Tai.

Antica Thailandia. Storia e tesori di un'antica civiltà.

CELLI, NICOLETTA
2010

Abstract

Le radici della cultura e dell'arte thailandese esplorate attraverso le prospettive storiche, archeologiche e artistiche più recenti. Il volume si articola in cinque capitoli, ciascuno dei quali dedicato alla presentazione di una delle principali vicende culturali che formano l'identità thai: la civiltà buddhista di Dvaravati, la cultura khmer, la cultura tai dei regni formatisi nei primi secoli del II millennio nel centro e nel nord del paese e, infine, la storia di Bangkok dalla fine del XVIII secolo a oggi. Linee di continuità culturale si possono cogliere, di là degli alterni scenari storici, a vari livelli. Il volume esplora la persistenza di tecniche e modalità della produzione artistica e la più radicata sopravvivenza di modelli culturali che di volta in volta sono affiorati e si sono resi visibili nella costruzione degli spazi e dei monumenti sacri. Pur riconoscendo l'originalità di ciascuna tradizione, la prospettiva assunta nel libro coglie nella ricchezza e nella varietà della produzione artistica gli indizi della sintesi culturale compiutasi nel corso dei secoli e arretra l'inizio della storia artistica thailandese al passato remoto del paese, anziché collegarlo secondo la consuetudine di un tempo, all'avvento dei Tai.
208
9788854009165
N. Celli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/92224
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact