Il contributo prende in considerazione la nota maschera fittile della tomba 1188 VT di Spina, riesaminata alla luce del contesto di ritrovamento. Oltre ad affrontare criticamente l'associazione della maschera alla produzione punica, si affronta il significato che l'oggetto assume nel quadro della ritualità funeraria, anche grazie all'analisi di altri ambiti culturali, primo fra tutti quello greco. Ne emerge una ritualità incentrata sul passaggio di status di bambini verso la fase adolescenziale e adulta, molto coerente con i dati della tomba di Spina, appartenente ad un individuo sub-adulto.

La maschera fittile della tomba 1188 della necropoli di Valle Trebba. Forme di ritualità di passaggio nella Spina tarda.

Elisabetta Govi
2022

Abstract

Il contributo prende in considerazione la nota maschera fittile della tomba 1188 VT di Spina, riesaminata alla luce del contesto di ritrovamento. Oltre ad affrontare criticamente l'associazione della maschera alla produzione punica, si affronta il significato che l'oggetto assume nel quadro della ritualità funeraria, anche grazie all'analisi di altri ambiti culturali, primo fra tutti quello greco. Ne emerge una ritualità incentrata sul passaggio di status di bambini verso la fase adolescenziale e adulta, molto coerente con i dati della tomba di Spina, appartenente ad un individuo sub-adulto.
2022
Taxidia.Scritti per Fede Berti
249
260
Elisabetta Govi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/907469
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact