Il sistema politico italiano viene spesso biasimato per le sue inefficienze e per la scarsa capacità di rispondere alle esigenze del paese. Tuttavia, a critiche mirate e fondate, spesso se ne associano altre più superficiali e fondamentalmente basate su stereotipi. In un’epoca in cui è sempre più difficile orientarsi nel bombardamento quotidiano di notizie e informazioni, il manuale combina un focus analitico-descrittivo sugli aspetti cruciali di funzionamento del sistema politico con le interpretazioni della letteratura politologica più recente, italiana e internazionale. Lo fa in riferimento a tre dimen-sioni d’analisi fondamentali e complementari tra loro: il contesto storico, internazionale e socio-eco-nomico nel quale operano gli attori del sistema politico, il rapporto tra cittadini e politica e, infine ma certo non da ultimo, l’analisi sistematica delle più importanti istituzioni statali e regionali. In riferi-mento a ciascuna delle sopraccitate dimensioni, ogni capitolo traccia la traiettoria che il sistema po-litico italiano ha seguito lungo le varie fasi della propria storia, riflettendo criticamente sulle trasfor-mazioni politico-istituzionali che ne hanno via via scandita l’evoluzione. Concepito in primo luogo come strumento didattico per gli studenti dei corsi di laurea triennali in scienze sociali, il manuale fornisce analisi, dati ed interpretazioni di lungo periodo assai importanti anche per un pubblico più ampio, che mai come oggi ha bisogno di una bussola affidabile per non perdersi nel mare di informazioni e disinformazione che domina la cronaca quotidiana

Il sistema politico italiano. Cittadini, attori e istituzioni

GIANFRANCO BALDINI;
2022

Abstract

Il sistema politico italiano viene spesso biasimato per le sue inefficienze e per la scarsa capacità di rispondere alle esigenze del paese. Tuttavia, a critiche mirate e fondate, spesso se ne associano altre più superficiali e fondamentalmente basate su stereotipi. In un’epoca in cui è sempre più difficile orientarsi nel bombardamento quotidiano di notizie e informazioni, il manuale combina un focus analitico-descrittivo sugli aspetti cruciali di funzionamento del sistema politico con le interpretazioni della letteratura politologica più recente, italiana e internazionale. Lo fa in riferimento a tre dimen-sioni d’analisi fondamentali e complementari tra loro: il contesto storico, internazionale e socio-eco-nomico nel quale operano gli attori del sistema politico, il rapporto tra cittadini e politica e, infine ma certo non da ultimo, l’analisi sistematica delle più importanti istituzioni statali e regionali. In riferi-mento a ciascuna delle sopraccitate dimensioni, ogni capitolo traccia la traiettoria che il sistema po-litico italiano ha seguito lungo le varie fasi della propria storia, riflettendo criticamente sulle trasfor-mazioni politico-istituzionali che ne hanno via via scandita l’evoluzione. Concepito in primo luogo come strumento didattico per gli studenti dei corsi di laurea triennali in scienze sociali, il manuale fornisce analisi, dati ed interpretazioni di lungo periodo assai importanti anche per un pubblico più ampio, che mai come oggi ha bisogno di una bussola affidabile per non perdersi nel mare di informazioni e disinformazione che domina la cronaca quotidiana
416
978-88-6184-985-3
GIANFRANCO BALDINI; ANDREA PRITONI
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/902502
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact