In un numero della rivista dedicato alla povertà, il contributo presenta un rapido studio di come l'idea che la povertà sia legata alla creatività nasca in un momento preciso del XIX secolo in cui le condizioni sociali trasformano i meccanismi del mercato editoriale, creando un problematico legame fra creatività e povertà.

Heard the song of a poet who died in the gutter

Gino Scatasta
2018

Abstract

In un numero della rivista dedicato alla povertà, il contributo presenta un rapido studio di come l'idea che la povertà sia legata alla creatività nasca in un momento preciso del XIX secolo in cui le condizioni sociali trasformano i meccanismi del mercato editoriale, creando un problematico legame fra creatività e povertà.
La colpa di essere poveri
45
49
Gino Scatasta
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/901402
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact