The journal, published annually, intends to foster national and international research, debate and free methodological exchange on topics concerning the history of art literature and the history of art criticism. It aims to encourage the development of interpretative techniques applied to art historical texts, in a manner which will also be applicable beyond the strictly art-historical field. Italian contributions are published exclusively in Italian. Foreign contributions are accepted in Italian, German, English and French.

La rivista, a scadenza annuale, intende alimentare a livello nazionale e internazionale la ricerca, il dibattito e il libero confronto metodologico nell’ambito della storia della letteratura artistica e della critica d’arte, dall’antichità greco-romana al contemporaneo storicizzato (non oltre, cioè, il Novecento), con preferenza per l’ambito medievale e moderno, in un contesto geografico euroasiatico e più genericamente occidentale, tenendosi ben al di fuori di ristrette ottiche di scuola, di corporazione o di mercato (ne è garanzia il vasto, variegato e qualificato comitato scientifico internazionale che la sostiene), favorendo altresì l’approccio multidisciplinare mirato, senza ammiccamenti a facili e svilenti mode culturali o cedimenti a opache esigenze di disciplinamento burocratico della ricerca, e senza alcuna simpatia per le omologazioni e livellamenti culturali, dichiarati o striscianti. In questo senso mira a tenere esercitato il senso critico in un periodo di evidente obnubilamento indotto delle coscienze e a sviluppare ulteriormente tecniche ermeneutiche dei testi (storico-artistici), tenendo fede ad un impegno di sviluppo metodologico, applicabile però anche al di fuori del ristretto campo storico-artistico specifico. I contributi italiani sono pubblicati esclusivamente in italiano; quelli dei colleghi stranieri sono accettati in italiano, tedesco, inglese e francese.

Kritikè

Sandra Costa
In corso di stampa

Abstract

La rivista, a scadenza annuale, intende alimentare a livello nazionale e internazionale la ricerca, il dibattito e il libero confronto metodologico nell’ambito della storia della letteratura artistica e della critica d’arte, dall’antichità greco-romana al contemporaneo storicizzato (non oltre, cioè, il Novecento), con preferenza per l’ambito medievale e moderno, in un contesto geografico euroasiatico e più genericamente occidentale, tenendosi ben al di fuori di ristrette ottiche di scuola, di corporazione o di mercato (ne è garanzia il vasto, variegato e qualificato comitato scientifico internazionale che la sostiene), favorendo altresì l’approccio multidisciplinare mirato, senza ammiccamenti a facili e svilenti mode culturali o cedimenti a opache esigenze di disciplinamento burocratico della ricerca, e senza alcuna simpatia per le omologazioni e livellamenti culturali, dichiarati o striscianti. In questo senso mira a tenere esercitato il senso critico in un periodo di evidente obnubilamento indotto delle coscienze e a sviluppare ulteriormente tecniche ermeneutiche dei testi (storico-artistici), tenendo fede ad un impegno di sviluppo metodologico, applicabile però anche al di fuori del ristretto campo storico-artistico specifico. I contributi italiani sono pubblicati esclusivamente in italiano; quelli dei colleghi stranieri sono accettati in italiano, tedesco, inglese e francese.
2020
Sandra Costa
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/898865
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact