Nell’anno accademico 2020-2021 partirà presso l’Università degli Studi di Bologna la Laurea Magistrale “Didattica e Comunicazione delle Scienze Naturali (DiCoSN)”. L’attivazione di questa LM risponde a diverse sollecitazioni del modo culturale e sociale: la spinta all’innovazione scientifica e tecnologica che sta coinvolgendo la didattica negli Atenei italiani; la necessità di dare ai docenti una formazione di qualità, inclusiva e adatta ad ambienti di apprendimento diversificati, l’importanza di diffondere l’informazione sulle scienze naturali a tutta la collettività; l’esigenza di multidisciplinarietà nella vita culturale e sociale. L’obiettivo formativo di DiCoSN è fornire strumenti culturali e competenze necessarie per inserirsi nella ramificata filiera della formazione e dell’educazione nell’ambito delle Scienze Naturali. Verranno, infatti, formati professionisti capaci di innovare meccanismi e modalità di insegnamento/apprendimento dei contenuti scientifici. In particolare, i laureati DiCoSN matureranno i 24 CFU richiesti per accedere a concorsi per l’insegnamento delle Scienze Naturali nelle scuole secondarie di secondo grado.

Laurea Magistrale in Didattica e Comunicazione delle Scienze Naturali / Venturi Margherita; Melucci Dora; Zappoli Sergio; Gargini Alessandro; Mantovani Barbara; Belcastro Maria Giovanna; Fanti Federico; Vannini Ira; Panciroli Chiara; Piastra Stefano; Ciardi Marco. - STAMPA. - 2:(2022), pp. 1519-1524.

Laurea Magistrale in Didattica e Comunicazione delle Scienze Naturali

Venturi Margherita;Melucci Dora;Zappoli Sergio;Gargini Alessandro;Mantovani Barbara;Belcastro Maria Giovanna;Fanti Federico;Vannini Ira;Panciroli Chiara;Piastra Stefano;Ciardi Marco
2022

Abstract

Nell’anno accademico 2020-2021 partirà presso l’Università degli Studi di Bologna la Laurea Magistrale “Didattica e Comunicazione delle Scienze Naturali (DiCoSN)”. L’attivazione di questa LM risponde a diverse sollecitazioni del modo culturale e sociale: la spinta all’innovazione scientifica e tecnologica che sta coinvolgendo la didattica negli Atenei italiani; la necessità di dare ai docenti una formazione di qualità, inclusiva e adatta ad ambienti di apprendimento diversificati, l’importanza di diffondere l’informazione sulle scienze naturali a tutta la collettività; l’esigenza di multidisciplinarietà nella vita culturale e sociale. L’obiettivo formativo di DiCoSN è fornire strumenti culturali e competenze necessarie per inserirsi nella ramificata filiera della formazione e dell’educazione nell’ambito delle Scienze Naturali. Verranno, infatti, formati professionisti capaci di innovare meccanismi e modalità di insegnamento/apprendimento dei contenuti scientifici. In particolare, i laureati DiCoSN matureranno i 24 CFU richiesti per accedere a concorsi per l’insegnamento delle Scienze Naturali nelle scuole secondarie di secondo grado.
2022
Professione Insegnante. Quali strategie per la formazione?
1519
1524
Laurea Magistrale in Didattica e Comunicazione delle Scienze Naturali / Venturi Margherita; Melucci Dora; Zappoli Sergio; Gargini Alessandro; Mantovani Barbara; Belcastro Maria Giovanna; Fanti Federico; Vannini Ira; Panciroli Chiara; Piastra Stefano; Ciardi Marco. - STAMPA. - 2:(2022), pp. 1519-1524.
Venturi Margherita; Melucci Dora; Zappoli Sergio; Gargini Alessandro; Mantovani Barbara; Belcastro Maria Giovanna; Fanti Federico; Vannini Ira; Panciroli Chiara; Piastra Stefano; Ciardi Marco
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Laurea Magistrale in Didattica e Comunicazione delle Scienze Naturali.pdf

accesso riservato

Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per accesso riservato
Dimensione 324.42 kB
Formato Adobe PDF
324.42 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Contatta l'autore

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/889806
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact