Qual è il portato politico della solidarietà? In che modo essa può contribuire al consolidamento e alla tenuta della democrazia? In un momento nel quale il ruolo della solidarietà è sfidato e svilito dal prevalere di una visione economicistica e fortemente individualistica della vita in comune, il volume ricostruisce il cruciale ruolo politico che le assegna un autore ancora relativamente poco studiato quale Pierre Leroux. In un contesto caratterizzato dalla progressiva diffusione del capitalismo, dalla nascita del movimento operaio e dal drammatico manifestarsi della questione sociale, egli individua nella solidarietà il principio in grado di consentire la conciliazione tra la costituzione repubblicana garante delle libertà civili e un assetto sociale ispirato al principio dell'eguaglianza. Proponendo una riflessione originale e ancora rilevante per il contesto attuale, Leroux mostra come la solidarietà, fornendo sostanza al formalismo repubblicano e opponendo resistenza a qualunque progetto organicistico e totalizzante, permetta di arginare i rischi per la democrazia posti tanto dall’individualismo assoluto, quanto dal socialismo assoluto, favorendo l’instaurazione di una repubblica democratica e sociale nella quale i problemi lasciati aperti dalla modernità sono suscettibili di trovare risposta e la triade repubblicana Liberté, Égalité, Fraternité può finalmente trovare compimento.

Solidarietà, o delle sorti della democrazia. Libertà ed eguaglianza nel pensiero politico di Pierre Leroux (1830 – 1871) / Furia, A.. - STAMPA. - (2022), pp. 7-141.

Solidarietà, o delle sorti della democrazia. Libertà ed eguaglianza nel pensiero politico di Pierre Leroux (1830 – 1871).

Furia, A.
2022

Abstract

Qual è il portato politico della solidarietà? In che modo essa può contribuire al consolidamento e alla tenuta della democrazia? In un momento nel quale il ruolo della solidarietà è sfidato e svilito dal prevalere di una visione economicistica e fortemente individualistica della vita in comune, il volume ricostruisce il cruciale ruolo politico che le assegna un autore ancora relativamente poco studiato quale Pierre Leroux. In un contesto caratterizzato dalla progressiva diffusione del capitalismo, dalla nascita del movimento operaio e dal drammatico manifestarsi della questione sociale, egli individua nella solidarietà il principio in grado di consentire la conciliazione tra la costituzione repubblicana garante delle libertà civili e un assetto sociale ispirato al principio dell'eguaglianza. Proponendo una riflessione originale e ancora rilevante per il contesto attuale, Leroux mostra come la solidarietà, fornendo sostanza al formalismo repubblicano e opponendo resistenza a qualunque progetto organicistico e totalizzante, permetta di arginare i rischi per la democrazia posti tanto dall’individualismo assoluto, quanto dal socialismo assoluto, favorendo l’instaurazione di una repubblica democratica e sociale nella quale i problemi lasciati aperti dalla modernità sono suscettibili di trovare risposta e la triade repubblicana Liberté, Égalité, Fraternité può finalmente trovare compimento.
2022
135
978-88-15-29963-5
Solidarietà, o delle sorti della democrazia. Libertà ed eguaglianza nel pensiero politico di Pierre Leroux (1830 – 1871) / Furia, A.. - STAMPA. - (2022), pp. 7-141.
Furia, A.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SolidLight.pdf

accesso aperto

Descrizione: Pdf editoriale
Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per accesso libero gratuito
Dimensione 676.26 kB
Formato Adobe PDF
676.26 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/887234
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact