Il volume verifica l'esistenza di un modello di processo civile in cui siano coinvolti i minori, alla luce delle fonti sovranazionali ed europee in particolare, giungendo alla conclusione positiva, ovvero che sia rinvenibile un modello di processo minorile i cui cardini si ravvisano, in specie, nell'ascolto necessario del minore e nell'acquisizione, in capo al medesimo, della qualità di parte.

Il processo minorile in dimensione europea

QUERZOLA, LEA
2010

Abstract

Il volume verifica l'esistenza di un modello di processo civile in cui siano coinvolti i minori, alla luce delle fonti sovranazionali ed europee in particolare, giungendo alla conclusione positiva, ovvero che sia rinvenibile un modello di processo minorile i cui cardini si ravvisano, in specie, nell'ascolto necessario del minore e nell'acquisizione, in capo al medesimo, della qualità di parte.
280
9788873955207
L. Querzola
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/88686
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact